Come prevede l’articolo 33 del D.Lgs. 33/2013, a norma dell’articolo 23, comma 5, della L.69/2009, l'Ateneo pubblica con cadenza annuale l'indicatore dei propri tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture dell’esercizio finanziario precedente.

È successivamente intervenuto il D.P.C.M. di data 22/9/2014 che all’art. 9 ne definisce le caratteristiche e ne indica le specifiche modalità di calcolo. L’indicatore, a decorrere dall’anno 2015, è definito come “indicatore trimestrale di tempestività dei pagamenti” e misura il ritardo medio ponderato dei pagamenti effettuati nel trimestre di riferimento relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture . Viene calcolato come la somma, per ciascuna fattura emessa a titolo corrispettivo di una transazione commerciale, dei giorni effettivi intercorrenti tra la data di scadenza della fattura o richiesta equivalente di pagamento e la data di pagamento ai fornitori moltiplicata per l’importo dovuto, rapportata alla somma degli importi pagati nel periodo di riferimento. 

2017

I dati sono estratti dal sistema contabile SAP e riguardano le fatture di acquisto pagate nel corso del trimestre di riferimento.

L’elaborazione dei dati per il primo trimestre 2017 dà un indice di tempestività pari a 1,53 giorni (n.3.716 fatture).

L’elaborazione dei dati per il secondo trimestre 2017 dà un indice di tempestività pari a -2,59 giorni (n.3.492 fatture).

Nei grafici sono riportate la numerosità delle fatture e la distribuzione dei tempi di pagamento delle fatture nei primi due trimestri 2017, distinte tra Amministrazione Centrale e Strutture Accademiche e confrontate con quelle dell’anno precedente.

Numero fatture I-II trimestre 2017 I-II trimestre 2016
Amministrazione centrale 2.845 3.200
Strutture accademiche 4.363 4.293
Totale n. fatture Ateneo 7.208 7.493

Distribuzione tempi di pagamento I-II trimestre 2017 I-II trimestre 2016
entro la scadenza 73% 70%
entro 10 gg dalla scadenza 13% 12%
tra 11 e 20 gg dalla scadenza 8% 7%
tra 21 e 30 gg dalla scadenza 2% 3%
tra 31 e 90 gg dalla scadenza 3% 6%
oltre 90 gg dalla scadenza 1% 2%

Fonte: Divisione Amministrazione

Anni precedenti

Descrizione 2012 2013 2014 2015 2016
Tempo medio pagamento fornitori (giorni di calendario) 53 52 49 39 33
Nr. fatture Amministrazione Centrale 6.833 6.885 6.286 6.293 5.984
Nr. fatture Strutture Accademiche 10.527 9.907 9.223 8.601 8.727
Totale nr. fatture Ateneo 17.360 16.792 15.509 14.894 14.711

Numerosità fatture pagate nell’esercizio precedente a quello corrente

Distribuzione dei pagamenti per fasce temporali nei due esercizi precedenti

Fasce tempistica pagamento fatture 2015 2016
entro la scadenza 55% 73%
entro 10 gg dalla scadenza 19% 11%
tra 11 e 20 gg dalla scadenza 9% 5%
tra 21 e 30 gg dalla scadenza 5% 3%
tra 31 e 90 gg dalla scadenza 9% 6%
oltre 90 gg dalla scadenza 3% 2%

Ammontare complessivo dei debiti

L’art. 33 del decreto legislativo 33/2013, così come modificato ed integrato dal d.lgs. 97/2016, dispone la pubblicazione, con cadenza annuale, dell’ammontare complessivo dei debiti e del numero delle imprese creditrici.

2016

Debiti verso fornitori al 31 dicembre 2016 € 9.101.787
Fornitori n.966

L’importo del debito complessivo sopra indicato corrisponde alla voce D I. 9) dello Stato Patrimoniale Passivo del Bilancio Unico di Ateneo 2016, approvato dal Consiglio di Amministrazione il 4 maggio 2017. Detto importo ricomprende le somme relative alle note di accredito ed alle fatture da ricevere relativamente ai costi di competenza del 2016.

Anni precedenti

2015

Debiti verso fornitori al 31 dicembre 2015 € 10.374.549
Fornitori n.1008

L’importo del debito complessivo sopra indicato corrisponde alla voce D I. 9) dello Stato Patrimoniale Passivo del Bilancio Unico di Ateneo 2015, approvato dal Consiglio di Amministrazione il 29 aprile 2016. Detto importo ricomprende le somme relative alle note di accredito ed alle fatture da ricevere relativamente ai costi di competenza del 2015.