Nel novembre 2012, a seguito della soppressione delle Facoltà e della definizione delle nuove strutture di Dipartimento e di Centro, l'Ateneo si è dotato di un nuovo assetto organizzativo-gestionale.

La nuova struttura si propone di potenziare i servizi di supporto decentrati organizzandoli secondo una logica di servizi personalizzati ed integrati. I servizi sono pertanto organizzati su 3 poli: Collina, Città, Rovereto. L'obiettivo è garantire livelli qualitativi omogenei alle diverse strutture e rendere al contempo più efficace il collegamento “centro-strutture accademiche”.

La struttura tecnico-amministrativa è organizzata in 7 Direzioni, coordinate dal Direttore Generale, dott. Alex Pellacani. 

Piano della performance

Gli obiettivi strategici della struttura tecnico-gestionale, gli obiettivi operativi delle singole Direzioni e la metodologia di valutazione adottata sono illustrati in un documento programmatico triennale denominato "Piano della performance".