Gli interventi normativi degli ultimi anni (in particolare la Legge 240/2010 e il D.lgs. 142/2011), innescando un’importante fase di cambiamento, hanno rappresentato per l’Ateneo un’opportunità per definire e implementare un modello innovativo di organizzazione, progressivamente aggiornato con l’obiettivo di rendere la struttura tecnico-gestionale più flessibile e in grado cogliere tempestivamente i bisogni dell’utenza e dei clienti interni, garantendo così più alti standard di qualità nell’erogazione dei servizi.

La struttura tecnico-gestionale, coerentemente con lo schema generale di riorganizzazione dei servizi presentato in Consiglio di Amministrazione, è stata pertanto sviluppata con l’obiettivo di:

  • rendere più efficace il collegamento "centro-strutture accademiche"; 
  • potenziare i servizi di supporto decentrati e riorganizzarli secondo una logica di servizi personalizzati e integrati, garantendo livelli qualitativi omogenei;
  • ottimizzare la gestione delle risorse umane, attraverso la valorizzazione e l’interscambiabilità delle professionalità presenti e un’adeguata distribuzione dei carichi di lavoro.

Nell’area download è disponibile il documento di organizzazione della struttura tecnico amministrativa, emanato con DR n. 18 del 26.10.2012, che illustra la struttura dell’apparato tecnico-gestionale, le competenze attribuite a ciascuna unità fino al terzo livello, nonché i relativi incarichi di responsabilità. Sono inoltre riportati i successivi documenti di aggiornamento e integrazione.