Il programma COST, gestito a livello intergovernativo dagli enti rappresentativi degli Stati membri, finanzia attività di rete tra ricercatori al fine di promuovere e rafforzare il potenziale di ricerca e innovazione a livello europeo.
I networks finanziati da Cost possono consistere in:
- Cost Actions (attività di networking  relative ad un tema di ricerca comune)
- Cost Targetd Networks (attività di networking relative a problematiche di gestione o alle politiche sulla ricerca)

Il progetto

L’Università di Trento, con Vanessa Ravagni, responsabile della Divisione Supporto alla Ricerca Scientifica e Trasferimento Tecnologico, partecipa al COST targeted network “The voice of research administrators - building a network of administrative excellence (BESTPRAC)".
Il consorzio riunisce i rappresentanti degli uffici amministrativi, finanziari, legali (“Research Administrators”) coinvolti nelle attività di supporto alla presentazione e gestione dei progetti europei, di università/centri di ricerca di 28 paesi europei.

Obiettivi del progetto:

  • promuovere attività di networking per lo scambio  e il confronto  delle esperienze in materia di gestione finanziaria e legale dei progetti europei di ricerca;
  • promuovere lo sviluppo e la condivisione di “best practices” finalizzate a individuare delle soluzioni efficaci e comuni nella gestione dei progetti europei di ricerca;
  • promuovere, anche a livello nazionale (attraverso gli enti partecipanti al progetto), attività di “networking” per i servizi amministrativi, finanziari, legali delle altre università/centri di ricerca;
  • promuovere lo sviluppo e il riconoscimento professionale (anche attraverso la mobilità) del personale coinvolto, a diverso titolo, nella gestione finanziaria e legale dei progetti .

Working groups:

Nell’ambito del progetto BESTPRAC sono stati individuati i seguenti Working Groups:

  • WG1 Administration: per la discussione  di problematiche inerenti la gestione globale del progetto (ad es.  reporting, timesheets, gestione audits).
    WG Leader: Ellen Schenk, Erasmus medical Center, Rotterdam  (e.schenk-braat(at)erasmusmc.nl)
    Rappresentanti italiani:  Barbara Chiucconi, Università di Macerata (barbara.chiucconi [at] unimc.it); Paola Motetti, Università di Bologna (paola.motetti [at] unibo.it)
  • WG2 Finance: per la discussione di problematiche inerenti gli aspetti finanziari (ad es. contabilità, IVA, overhead, documentazione audits ecc). 
    WG Leader: Vanessa Ravagni, Università di Trento (vanessa.ravagni [at] unitn.it)  
    Rappresentanti italiani: Vanessa Ravagni, Università di Trento (vanessa.ravagni [at] unitn.it); Barbara Rebecchi, Università di Modena e Reggio Emilia (barbara.rebecchi [at] unimore.it)
  • WG3 Legal: per la discussione degli aspetti legali (contratti e consortium agreements, gestione IPR anche con parti terze, brevettazione e trasferimento tecnologico, normative internazionale).
    WG Leader: Diana Pustula, University of Warsaw (Diana.Pustula [at] adm.uw.edu.pl)
    Rappresentanti italiani: Francesca Tomasi, EURICSE (francesca.tomasi [at] euricse.eu); Alessandra Baccigotti, Università di Bologna (//alessandra.baccigotti [at] unibo.it">alessandra.baccigotti [at] unibo.it)

Contatti:

Il progetto nasce con l’obiettivo di offrire un’occasione importante di condivisione e discussione di problematiche comuni, non solo per i rappresentanti degli enti coinvolti ma anche per i colleghi di altre università/centri, a  livello nazionale ed europeo.
Per ulteriori informazioni sul progetto e sugli argomenti trattati, sullo stato dell’arte e sui documenti prodotti o per proporre punti di vista o quesiti che potrebbero costituire utili contributi alle attività dei Working Groups è possibile contattare, per l’Università di Trento:

  • Vanessa Ravagni
    Responsabile della Divisione Supporto alla Ricerca e Trasferimento Tecnologico
    vanessa.ravagni [at] unitn.it
    Tel: +390461281238