I dipendenti hanno diritto a partecipare, durante l’orario di lavoro, ad assemblee sindacali indette dalla RSU a maggioranza, e/o dalle OO.SS. singolarmente o congiuntamente, per 12 ore annue pro capite, senza decurtazione della retribuzione (rif. CCNL 2002-2005, I biennio economico, art.25; CCNQ d.d. 7 agosto 1998, art.2).

La convocazione, la sede, l’orario e l’o.d.g. sono comunicate all’Ufficio Valutazione RU e Relazioni Sindacali con preavviso scritto di almeno 3 giorni.

Qualora, per esigenze organizzative, la stessa assemblea abbia luogo in sedi e in momenti diverse (Trento, Povo, Mesiano, Rovereto), il dipendente ha diritto a partecipare ad uno solo degli incontri previsti, fatta eccezione per i dirigenti sindacali e componenti della RSU che presiedono l’assemblea.