Dal 2014 al 2020 Horizon 2020 rappresenta il principale strumento di finanziamento per la ricerca e l'innovazione in Europa, con un budget complessivo di circa 80 miliardi di euro.

La struttura del programma

Horizon 2020 è suddiviso in: 

                     3 Pilastri

Pillar 1 - Excellent Science: per garantire, attraverso il rafforzamento dell'eccellenza scientifica in Europa e il consolidamento dell'European Research Area, la competitività della ricerca e dell'innovazione europee.
Azioni: progetti eccellenti individuali (ERC), progetti per la formazione continua dei ricercatori attraverso la mobilità (Marie Slodowska-Curie), progetti di ricerca su tecnologie future ed emergenti (FET). 

Pillar 2 - Industrial Leadership: per sviluppare tecnologie strategiche per il futuro e sostenere la ricerca e l'innovazione applicate. 
Azioni: Research and Innovation Actions, Innovation Actions, Coordination and Support Actions, SME Instruments.   

Pillar 3 - Societal Challenges: per rispondere alle sfide sociali più urgenti in Europa e migliorare il benessere e la vita dei cittadini europei e nel resto del mondo attraverso la ricerca. 
Azioni: Research and Innovation Actions, Innovation Actions, Coordination and Support Actions, SME Instruments.  

5 programmi trasversali

Spreading Excellence and Widening Participation: per rafforzare, ottimizzare e potenziare l'European Research Area attraverso la collaborazione e la condivisione di esperienze tra gli Stati membri. 
Science with and for Society: per promuovere e incentivare il legame scienza-società e approfondire le implicazioni etiche della ricerca. 
Azioni: Research and Innovation Actions, Innovation Actions, Coordination and Support Actions, SME Instruments.  
European Institute of Innovation and Technology (EIT): per la creazione di piattaforme in cui formazione superiore, ricerca, pubbliche amministrazioni e imprese possano lavorare insieme per promuovere l'innovazione. 
Euratom: per la ricerca e la formazione nel settore nucleare. 
Fast Track to Innovation Pilot (2015-2016): per il finanzaimento di azioni innovative vicine al mercato e progetti business-driven in qualsiasi settore a scelta del proponente (approccio bottom-up). 

Documenti per la partecipazione e bandi 

Tutte le informazioni relative alla partecipazione ai singoli bandi e alla gestione amministrativa dei progetti sono pubblicate nel Participant Portal.
Il documento-chiave per conoscere le opportunità di finanziamento offerte da Horizon 2020 è il Work Programme che viene pubblicato ogni 2 anni per ciascun programma/sfida sociale e descrive le aree di ricerca e i bandi (Calls for proposals) che saranno aperti nei 2 anni successivi alla pubblicazione. 
Attraverso il Manuale online H2020 è possibile  individuare tutte le tappe fondamentali per la preparazione e la sottomissione online della proposta e scaricare tutti i documenti ufficiali relativi al programma H2020 (Reference documents). 
 

Esperti valutatori e Advisory Groups 

E' possibile presentare candidature individuali e indipendenti in qualità di Experts per assistere i servizi della Commissione Europea nelle attività relative:

  1.  all'attuazione dei programmi di finanziamento. In particolare:  

    • valutazione delle proposte; 
    • monitoraggio delle azioni.
  2. alla preparazione, implementazione o valutazione dei programmi e alla formulazione degli indirizzi politici attraverso l'incusione negli  Advisory Groups che indirizzano la formulazione dei Work Programme di Horizon 2020
    La Commissione Europea ha nominato, ad oggi, 19 Advisory Groups (con mandato di 2 anni e prolungamento a max. 4) che saranno progressivamente rinnovati utilizzando la banca dati Experts.  

Modalità di presentazione della candidatura: le candidature possono essere presentate con sistema online (previa registrazione al portale ECAS) in qualsiasi momento per tutta al durata del programma Horizon 2020. 
I potenziali esperti valutatori devono dimostrare di possedere le capacità e le conoscenze adeguate, anche dal punto di vista linguistico, concernenti le aree di attività in cui potrà essere richiesta la loro assistenza.
Le sezioni da compilare per il reclutamento riguardano:

  • programmi di interesse (H2020, COSME, Third Health Programme, EACEA, CEF, RFCS); 
  • dati personali; 
  • curruculum vitae; 
  • aree tematiche di interesse in H2020; 
  • esperienze professionali. 

Gli esperti già inclusi nella banca dati relativa al VII Programma Quadro sono invitati a riconfermare, tramite il portale ECAS, la propria candidatura e ad aggiornare il proprio profilo in base ai requisiti specifici richiesti per il nuovo programma.
Ulteriori informazioni sono disponibili nelle Faq for Experts.  

Chi contattare a UniTrento?

Al fine di identificare i bandi più adatti ai propri obiettivi di ricerca e pianificare la strategia di partecipazione, è possibile fissare incontri individuali con gli uffici di Polo (Città, Collina, Rovereto) che possono essere contattati scrivendo ai seguenti indirizzi:

  • polo Città: citta.research [at] unitn.it

  • polo Collina: collina.research [at] unitn.it

  • polo Rovereto: rovereto.research [at] unitn.it

Approfondimenti: 

Incontri informativi a Bruxelles: 

Infoday & eventi: