Edizione 2017-2018

l Dipartimento di Lettere e Filosofia, in collaborazione con il Servizio Minoranze locali e Relazioni esterne della Provincia di Trento, organizza la prima edizione del corso IALM - Insegnare e apprendere lingue minoritarie.

Scopo del corso è quello di fornire una formazione approfondita negli ambiti della linguistica, della cultura mòchena e cimbra, dei metodi e delle strategie didattiche, e dei meccanismi di apprendimento specifici di una lingua di minoranza germanofona.

Nello specifico, gli obiettivi sono:

  • competenza didattica: conoscenza di metodi e di strumenti aggiornati per l'insegnamento linguistico, in particolare delle lingue di minoranza, con specifico riferimento alla lingua mòchena e alla lingua cimbra;
  • competenza linguistica: miglioramento della conoscenza orale e scritta delle lingue insegnate (superiore al livello B2) e sviluppo della consapevolezza metalinguistica (grafia, lessico, morfologia e sintassi);
  • competenza culturale: conoscenza di aspetti distintivi delle culture alpine e dei beni culturali, compresi quelli immateriali come i toponimi, che caratterizzano le aree cimbra e mòchena.

I docenti sono professori universitari o ricercatori riconosciuti, specializzati nei temi che il corso propone. 

Il Comitato scientifico è composto da Patrizia Cordin (coordinatrice), Ermenegildo Bidese  e Federica Ricci Garotti (coordinatori locali).

Percorso formativo

Il corso offre 80 ore di didattica per un totale di 10 crediti formativi universitari (CFU); la didattica è così articolata:

Denominazione dell’insegnamento Ore CFU ssd (settore scientifico-disciplinare)
Linguistica mòchena / cimbra 12 1,5 L-LIN/14
Linguistica del contatto 12 1,5 L-LIN/01
Antropologia alpina 12 1,5 M-DEA/01
Ortografia e grammatica del mòcheno / del cimbro 8 1 L-LIN/14
Acquisizione linguistica 12 1,5 L-LIN/01 
Glottodidattica e didattica del mòcheno / del cimbro e glottodidattica 12 1,5 L-LIN/14
Patrimonio culturale materiale e immateriale: itinerari etnografici e toponimi 12 1,5  M-DEA/01
Totale 80 10  

Sede del corso e modalità di frequenza

L'attività didattica si svolge a Pergine (presso la sede della Comunità di Valle Alta Valsugana e Bersntol, - Piazza Gavazzi, 4 - 38057 Pergine Valsugana  - TN) il sabato mattina secondo calendario disponibile nel libretto di presentazione del corso, e a Palù del Fersina (presso l’Istituto mòcheno -  Loc. Jorgar, 67 - 38050 Palù del Fersina - TN) in forma di scuola estiva (lezioni intensive in sei giornate consecutive) nella settimana dal 27 agosto al 1 settembre 2018.

La frequenza è obbligatoria per l’80% delle lezioni.

Destinatari e requisiti d'accesso

Il corso si rivolge principalmente a:

  • docenti, aspiranti docenti e operatori culturali dell’area cimbra e mòchena;
  • studenti universitari interessati a conoscere temi e metodi per l'insegnamento di lingue di minoranza.

I requisiti per l’accesso al corso sono:

  • essere in possesso di un titolo di studio universitario (diploma universitario, laurea di primo livello, laurea specialistica/magistrale o un analogo titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto idoneo) o aver maturato esperienze professionali ritenute congrue agli scopi del corso;
  • essere in possesso di certificazione linguistica di mòcheno o cimbro di livello pari o superiore al B2 oppure acquisire tale certificazione entro il la fine del corso.

È prevista la possibilità di iscriversi in qualità di uditori, anche in difetto dei requisiti per l’accesso; agli uditori è rilasciato attestato di frequenza con indicazione delle attività didattiche effettivamente frequentate.

Valutazione e attestati

Ogni insegnamento prevede una prova finale di valutazione le cui modalità saranno indicate dai singoli docenti all’inizio del corso.

Agli iscritti sarà rilasciata la certificazione di partecipazione al corso IALM se avranno frequentato almeno l’80% delle attività didattiche e se avranno superato le prove finali previste per i singoli insegnamenti.

Agli uditori è rilasciato attestato di frequenza con indicazione delle attività didattiche effettivamente frequentate.

Domanda di ammissione, iscrizione, contributi

La domanda di ammissione va presentata tramite application online che sarà aperta a partire dal 30 giugno ed entro le ore 12.00 del 15 settembre 2017, allegando scansione del curriculum vitae e della certificazione linguistica (se già posseduta).

La domanda per la partecipazione in qualità di uditori va effettuata inviando il modulo che sarà disponibile nei download.

Il Comitato Scientifico valuta l’ammissibilità dei candidati sulla base del possesso dei requisiti; l’elenco degli idonei ammessi al corso e degli uditori sarà pubblicato su questa pagina entro il 17 settembre.

Il corso sarà attivato con un numero minimo di 5 iscritti.

L’iscrizione al corso è gratuita; le modalità di iscrizione saranno comunicate agli idonei via e-mail.

Riepilogo scadenze

  • Domanda di ammissione online: entro il 15 settembre 2017 ore 12.00
  • Pubblicazione elenco ammessi: entro il 18 settembre 2017
  • Inizio attività didattica: 23 settembre 2017

Informazioni

relative agli aspetti didattici:
Prof.ssa Patrizia Cordin
patrizia.cordin [at] unitn.it

relative agli aspetti amministrativi:
Ufficio Offerta Formativa e Gestione Studenti
Lettere Filosofia-Sociologia e Ricerca Sociale
Via T. Gar, 14 - 38122 Trento
Tel. + 39 0461 282171
masters [at] unitn.it