1 dicembre

Polo Collina

Laboratorio di Biologia matematica e computazionale
Dipartimento di Matematica

Responsabile: prof. Mario Lauria
Durata delle visite: 30 minuti
Orari previsti per le visite: 14.00 – 14.30 – 15.00 – 15.30
Numero massimo di partecipanti: max. 12 persone per gruppo
La matematica gioca un ruolo sempre più importante nello studio delle Scienze della Vita. In particolare il Dipartimento di Matematica svolge, in collaborazione con altri Dipartimenti dell'Ateneo e centri di ricerca, attività di modellizzazione matematica in epidemiologia, biologia molecolare, fisiologia del sistema cardiovascolare con potenziali ricadute sulla comprensione dei meccanismi di insorgenza di patologie metaboliche come il diabete. Inoltre, il Laboratorio studia nuove tecniche di analisi di dati high-throughput per l'identificazione di marcatori molecolari che potrebbero aiutare la diagnosi precoce di malattie. Nel corso della visita verranno mostrati alcuni dei programmi di simulazione ed analisi sviluppati nel Laboratorio, con la possibilità di comprendere le potenzialità che offrono i modelli matematici nell'investigare i possibili meccanismi che regolano i sistemi biologici e le ricadute sulla salute.
Il Laboratorio si trova presso il Dipartimento di Matematica, in via Sommarive 14, Povo (TN).

Laboratorio di Biofisica
Dipartimento di Fisica

Responsabile: prof. Renzo Antolini
Durata delle visite: 30 minuti 
Orari previsti per le visite: 14.00 – 14.30 – 15.00 – 15.30 – 16.00 – 16.30 – 17.00 – 17.30 – 18.00
Numero massimo di partecipanti: max. 15 persone per gruppo
Il Laboratorio di Biofisica si occupa di attività di ricerca nei campi della neurofisica, della biofisica del cuore e della protonterapia. Nell’ambito della neurofisica, in particolare si studia il funzionamento del cervello con metodi ottici non lineari utilizzando insetti come sistemi modello. In particolare vengono analizzati fenomeni come la memoria e l’apprendimento o gli effetti di pesticidi neurotossici sulla funzionalità del cervello. Il Laboratorio, inoltre, si occupa di ricerche sul funzionamento del cuore con riferimento alle sue caratteristiche elettriche e meccaniche, sviluppando modelli e simulazioni al computer dell’attività elettrica cardiaca durante le aritmie e modelli virtuali 3D per la pianificazione delle procedure di sostituzione valvolare aortica transcatetere (TAVI). Infine, vengono svolte ricerche nell’ambito della protonterapia e della fisica nucleare. Durante la visita verranno mostrate delle dimostrazioni a computer, relative in particolare agli studi condotti nei campi della neurofisica e della fisica medica (che si svolgono in sedi separate).
Il Laboratorio si trova presso il Dipartimento di Fisica, in Via Sommarive 14-I, Povo (TN).

Laboratorio EECS Lab
Dipartimento di Ingegneria Industriale e Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell’Informazione

Responsabili: prof. Luigi Palopoli; dott. Daniele Fontanelli
Durata delle visite: 30 minuti 
Orari previsti per le visite: 14.00 – 14.30 – 15.00 – 15.30 – 16.00 – 16.30 – 17.00 – 17.30 – 18.00
Numero massimo di partecipanti: max. 10 persone per gruppo
L’attività di ricerca che si svolge nel Laboratorio EECS riguarda principalmente lo sviluppo di sistemi robotici intelligenti che cooperano con gli esseri umani. Nella visita sarà possibile utilizzare il FriWalk (“Friendly Walker”), un deambulatore robotico intelligente pensato per aiutare gli anziani nelle loro attività quotidiane. Il robot ha la capacità di muoversi autonomamente all’interno dell’ambiente, evitare ostacoli fissi o mobili seguendo traiettorie simili a quelle che sceglierebbe un umano (pianificandole in funzione delle necessità e delle richieste dell’utente) e monitorare gli stati emotivi; il tutto dando sempre all’utente la sensazione di muoversi liberamente. Il sistema può eventualmente far eseguire e monitorare esercizi prescritti dai medici a fini riabilitativi post traumatici, rilevare dati sullo stato psicofisico del paziente e comunicare con il medico. È infine in grado di connettersi ed interagire con altri robot FriWalk presenti nello stesso ambiente per eseguire attività cooperative e sociali.
Il Laboratorio si trova in via Sommarive 9, Povo (TN).

CUnEdI – Centro Universitario Edifici Intelligenti
Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica

Responsabile: prof. Ing. Michela Dalprà
Durata delle visite: 45 minuti 
Orari previsti per le visite: 9.00 – 10.00 – 11.00 – 12.00
Numero massimo di partecipanti: max. 15 persone per gruppo
Nel corso della mattinata verrà offerta l’opportunità di visitare la sede del CUnEdi (Centro Universitario Edifici Intelligenti) per conoscere le attività di ricerca sviluppate nell’ambito della progettazione dello spazio costruito per il miglioramento della qualità della vita dell’utenza debole. In particolare, verrà presentata l’attività di ricerca condotta per il progetto AUSILIA (Assisted Unit for Simulating Independent LIving Activities), basata sullo sviluppo di progetti di spazi interni ed esterni di tipo prototipale su cui testare le reali capacità residue dei pazienti individuate dai sanitari anche con la strumentazione e le rilevazioni fatte dagli altri partner coinvolti in questo progetto (Dipartimento di Ingegneria Industriale e Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell’Informazione, Centro Interdipartimentale in Tecnologie Biomediche, Servizio Abilita dell’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari). http://www.dicam.unitn.it/145/cunedi-centro-universitario-edifici-intell... Il Centro si trova presso la sede del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica, in via Mesiano 77, 38123 – Trento (TN).

CIBIO - Centro di Biologia Integrata

Responsabile: prof. Emiliano Biasini
Durata delle visite: 60 minuti
Orari previsti per le visite: 14.00 – 15.00 – 16.00 – 17.00
Numero massimo di partecipanti: max. 30 persone per gruppo
Gli ultimi dieci anni hanno visto una rivoluzione senza precedenti nella biologia. La disponibilità di sequenze genomiche complete per molte specie viventi, incluso l’uomo, e la crescente disponibilità di tecniche per il monitoraggio globale delle macromolecole biologiche sono la base per la comprensione sia dei processi fisiologici che di quelli patologici. Il Centro per la Biologia Integrata - CIBIO - presso l'Università di Trento, persegue l’ambizione di creare un ambiente adeguato per combinare gli approcci classici di biologia molecolare e cellulare con i nuovi e potenti strumenti di biologia sintetica e di biologia dei sistemi. Grazie anche alla collaborazione con altre aree scientifiche dell’Università di Trento, come la chimica, la fisica, l’informatica, la matematica e l’ingegneria, il CIBIO rappresenta un modello di centro di ricerca con una visione integrativa dei processi biologici di base e del loro eventuale coinvolgimento nella malattia. Ciascuna visita comincerà con una breve presentazione del Centro, delle diverse linee di ricerca in corso, e delle principali tecniche utilizzate nei vari laboratori. I partecipanti saranno poi accompagnati nei laboratori, seguendo un percorso lungo diverse “stazioni” (4-5), ciascuna organizzata per spiegare in maniera facile e comprensibile una specifica tecnologia e le sue principali applicazioni nella ricerca biomedica.
Il Centro si trova in via Sommarive 9, Povo (TN).