Le Associazioni studentesche universitarie sono una parte importante della vita studentesca, non si occupano solo di studio ma anche di rappresentanza, creazione di progetti sociali, culturali, sportivi e di divertimento.

Svolgono un importante ruolo di aggregazione e di coinvolgimento degli studenti nella vita universitaria e nelle attività dei singoli Dipartimenti e/o Centri. Sono uno strumento a disposizione di tutti, e nascono e vivono grazie alle esigenze e alle iniziative di tutti gli studenti che vi collaborano.

L'Università di Trento promuove l'associazionismo studentesco e supporta le attività organizzate direttamente dagli studenti, mettendo a loro disposizione spazi, fondi e mezzi di comunicazione dedicati.

Queste  le Associazioni accreditate per l'anno in corso:

Accreditamento associazioni

Per poter accedere ai benefici garantiti dall'Università e dall'Opera Universitaria quali l’assegnazione di locali, l’erogazione del contributo di gestione e i contributi a supporto delle iniziative culturali, sportive ecc., le Associazioni Studentesche devono risultate regolarmente accreditate presso l'Ateneo.

Assegnazione locali

L'Università di Trento concede, nel limite della propria disponibilità, ad associazioni/cooperative l’uso di alcuni locali all'interno delle proprie strutture. La richiesta ha validità annuale e la mancata presentazione della richiesta da parte di un’associazione/cooperativa già beneficiaria, è intesa come rinuncia implicita allo stesso. Due o più associazioni/cooperative possono presentare domanda congiunta per l'assegnazione di un unico locale, che se assegnato, sarà utilizzato in condivisione. 

La richiesta di accreditamento e di assegnazione locali va presentata esclusivamente dal Presidente o Legale Rappresentante dell'Associazione/Cooperativa direttamente on line entro il 30 novembre di ciascun anno.

Assegnazione fondi

L’Università di Trento e l’Opera Universitaria finanziano iniziative culturali e sociali con prioritario riferimento a cinema, teatro, musica, arti visive (pittura, scultura, fotografia, ecc.), narrativa e poesia, iniziative editoriali, proposte dagli studenti dell’Ateneo da svolgersi nel corso dell’anno successivo.

Gli interventi a sostegno delle attività culturali e sociali di cooperative e associazioni studentesche sono costituiti da:

  1. contributo annuale di gestione
  2. finanziamento di iniziative

La domanda del contributo annuale di gestione va presentata a Opera Universitaria dal legale rappresentante dell'associazione/cooperativa o da un suo delegato, entro il 30 novembre dell'anno precedente a quello relativo al contributo. Tale termine non viene applicato alle associazioni/cooperative che presentano domanda per la prima volta.

La domanda per il finanziamento delle iniziative, da inviare a Opera Universitaria, deve essere presentata a firma del legale rappresentante dell'associazione/cooperativa o suo delegato due volte all'anno:

  • entro il 30 novembre dell’anno precedente per le iniziative da realizzarsi entro il primo semestre
  • entro il 31 maggio per le iniziative da realizzarsi entro il secondo semestre

Le richieste per il contributo annuale di gestione e per il finanziamento delle iniziative vanno presentate utilizzando appositi moduli predisposti da Opera Universitaria (http://www.operauni.tn.it/attivita/cultura/modulistica).

In via straordinaria la Commissione può accogliere, al di fuori delle scadenze prefissate, richieste di finanziamento opportunamente motivate e corredata della documentazione prevista.