Superato l’Esame di Stato, l’abilitato è tenuto a pagare la tassa di abilitazione all’esercizio della professione (art. 190 del R.D. 31/08/1933, n. 1592). La tassa deve essere versata a favore della Regione o Provincia Autonoma in cui è stato conseguito il titolo di studio (Laurea) oppure, nel caso di titoli accademici conseguiti all’estero, in cui ne è stato ottenuto il riconoscimento.
Attenzione! Ogni Regione/Provincia Autonoma può determinare autonomamente l'importo della tassa. Per conoscere l'importo esatto è pertanto necessario rivolgersi agli Uffici competenti della Regione o della Provincia Autonoma interessata o all'Università dove è stata conseguita la Laurea.

Casistiche per il pagamento della tassa di abilitazione

Esame di abilitazione sostenuto presso l’Università degli studi di Trento

Laureati Unitn:
- effettuare il versamento della tassa (vedi sotto "Pagamento per laureati Unitn") 
- far pervenire (brevi manu, posta o e-mail) la ricevuta dell'avvenuto versamento agli uffici di competenza (vedi Contatti in calce)

Laureati NON Unitn:
- informarsi presso l’Ateneo dove è stato conseguito il titolo circa le eventuali modalità di versamento della tassa in quella regione;
- ove previsto il versamento della tassa, far pervenire (brevi manu, posta o e-mail) una ricevuta dell'avvenuto versamento agli uffici dell'Università degli Studi di Trento di competenza (vedi Contatti in calce).

La tassa di abilitazione non ha scadenza ma è necessario effettuare il versamento (e consegnare la ricevuta) nel momento in cui si desidera:
- richiedere il certificato sostitutivo di abilitazione;
- ritirare il diploma di abilitazione.

Esame di abilitazione sostenuto presso altri Atenei

Laureati Unitn:
- effettuare il versamento della tassa (vedi sotto "Pagamento per laureati Unitn") dopo la comunicazione degli esiti finali da parte dell’Ateneo dove è stato sostenuto l’esame di abilitazione
- informarsi presso l’Ateneo dove è stato sostenuto l’esame di abilitazione circa le eventuali modalità di consegna della ricevuta.

Laureati NON Unitn:
- informarsi presso l’Ateneo dove è stata conseguita la Laurea sulle eventuali modalità di versamento della tassa e consegna della ricevuta. 

Pagamento per laureati Unitn (anche se abilitati in altri Atenei)

L'importo previsto dalla Provincia Autonoma di Trento è di € 80,00 e va versato a favore di Trentino Riscossioni S.p.A. tramite:
- bollettino postale n. 84671502
  oppure
- bonifico bancario (IBAN: IT 24 J 07601 01800 000084671502)
  oppure 
- accedendo al portale Pagosemplice (www.pagosemplice.trentinoriscossionispa.it)

riportando, in tutti i casi, la causale: "Abilitazione all'esercizio della professione di ….”.
Per coloro che effettuano il bonifico da un conto intestato ad un'altra persona, nella causale andrà specificato anche il cognome e il nome della persona abilitata. In caso di bonifico online è necessario allegare la ricevuta "contabile" (con data valuta e numero di CRO/TRN) e non il semplice ordine di bonifico.