Studi internazionali

L’attivazione del Corso di laurea in Studi Internazionali nasce dalla consapevolezza che una piena comprensione delle trasformazioni in corso su scala globale, nazionale e subnazionale può derivare solamente da un approccio multidisciplinare e interdisciplinare. I processi di globalizzazione e di internazionalizzazione delle società nazionali pongono nuove questioni alle scienze sociali, rendendo sempre più evidente la necessità del dialogo tra le discipline sociologiche, politologiche, storiche, economiche e giuridiche, e il bisogno di affinare e perfezionare gli strumenti di analisi. Questo approccio fa del corso di laurea in Studi Internazionali una novità nell’offerta formativa del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale. Esso si colloca infatti nella classe di laurea di Sociologia (L-40) e nella classe di laurea di Scienze politiche e delle relazioni internazionali (L-36).

Brochure DSRS