Composizione

Rappresentanti strutture accademiche:

Rappresentanti Comitato paritetico per il diritto allo studio e la valorizzazione del merito:

Rappresentanti Senato accademico:

Per la visione dei verbali e delle mozioni è necessario loggarsi ad AreeRiservate (percorso Ateneo/Verbali e delibere/Consiglio degli Studenti).

Funzioni del Consiglio degli Studenti - art. 14 Statuto

  1. Il Consiglio degli Studenti è organo di rappresentanza degli studenti.
  2. Il Consiglio:
    a) Esprime parere sulla relazione annuale del Rettore sullo stato di attuazione del piano strategico di Ateneo
    b) Elabora un rapporto annuale sullo stato e la qualità dell’attività didattica in Ateneo, acquisite le relazioni annuali delle Commissioni paritetiche
    c) Designa, ove previsti, i rappresentanti degli studenti negli organismi di raccordo e consultivi di Ateneo
    d) Può richiedere agli organi di governo lo svolgimento di indagini conoscitive in tema di didattica, di diritto allo studio e di servizi per gli studenti
  3. Il Consiglio, nominato con decreto rettorale, è composto da:
    a) I rappresentanti degli studenti nel Senato accademico
    b) Quindici membri eletti nel proprio seno, per la  durata di due anni accademici, dai rappresentanti degli studenti nei Consigli delle strutture accademiche
    c) Due membri eletti nel proprio seno, per la durata di due anni accademici, dai rappresentanti degli studenti nel Comitato paritetico per il diritto allo studio e la valorizzazione del merito
  4. Il Consiglio elegge tra i propri componenti il Presidente, membro di diritto del Consiglio di amministrazione.
  5. Le modalità di elezione e le attività del Consiglio sono disciplinate dal Regolamento generale di Ateneo. Il Consiglio può approvare un proprio regolamento interno, nel rispetto dello Statuto e dei regolamenti di Ateneo.