La Commissione in materia di Diritti di Proprietà Intellettuale è incaricata di decidere in merito alla gestione della proprietà intellettuale dell'Università e di definire gli indirizzi in materia di proprietà intellettuale dell'Ateneo.  

Secondo l'articolo 12 del Regolamento in materia di proprietà intellettuale dell'Università di Trento emanato con D.R. n.539 del 22.07.2020 (consultabile al seguente link), la Commissione:

  • Decide in merito alle proposte di cessione dei Beni Immateriali di titolarità dei Ricercatori; 
  • Decide in merito al primo deposito, al mantenimento in vita del brevetto, alla sua estensione all'estero ed alla nazionalizzazione della tutela delle invenzioni; 
  • Verifica i requisiti di ammissibilità delle proposte di cessione dei Beni Immateriali e valuta le offerte pervenute sulla base dei criteri stabiliti nell'avviso pubblico; 
  • Esprime un parere in merito agli atti negoziali finalizzati allo sfruttamento economico dei Beni Immateriali; 
  • Delinea i criteri, le linee guida, le procedure in materia di tutela e valorizzazione della proprietà intellettuale
  • Decide in merito alle proposte di modifica della documentazione in uso.  

Composizione 2020/2023

  • Prof. Flavio Deflorian (Presidente) - Prorettore al supporto al sistema produttivo 
  • Prof.ssa Roberta Cuel - Dipartimento di Economia e Management 
  • Prof.ssa Maria Caterina Mione - Dipartimento di Biologia Cellulare, Computazionale e Integrata - CIBIO 
  • Prof. Marco Formentini - Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell'Informazione 
  • Prof. Giacomo Bosi - Facoltà di Giurisprudenza