Conferenza “Climate smart agriculture”  |  Seminario "Filiere corte agroalimentari"  |  Seminario: "Sicurezza Alimentare"

Climate smart agriculture: challenges and opportunities for sustainable food production

EXPO - biglietti studenti
Conferenza su “Cibo, agricoltura, clima: un trinomio di fattori strettamente collegati, a scala dell’intero pianeta, sui quali Expo 2015 offre varie opportunità di riflessione e confronto.”

L’evento parlerà di un’idea che sta rapidamente prendendo piede a livello internazionale.
Come può l’agricoltura rispondere al crescente bisogno di cibo, soprattutto nei paesi più svantaggiati. Come può l’agricoltura adattarsi alle sfide poste dai cambiamenti climatici?

Lo può fare sviluppando nuove tecniche colturali, adottando nuove tecnologie, esplorando la coltivazione e l’allevamento di specie non convenzionali, ma più adattabili a un clima e a fabbisogni alimentari che stanno cambiando, e adottando approcci sostenibili, compatibili con un uso rispettoso delle risorse del pianeta.
In poche parole occorre adottare un’agricoltura climaticamente “smart”, che sappia trasformare in nuove opportunità queste sfide. 

Auditorium di Palazzo Italia – Expo – Milano, 9 ottobre 2015 – ore 14.30

L’iniziativa è organizzata dall’Università di Trento, dall’Istituto di Biometeorologia del CNR e dalla Provincia autonoma di Trento.

Seminario: Filiere corte agroalimentari

EXPO - eventi interregionali

Seminario: “Filiere corte agroalimentari: una via per lo sviluppo umano e sostenibile? Modelli ed esperienze mondiali a confronto”.

EXPO Milano, Cascina Triulza - Sala 100 , 9 ottobre 2015 - ore 18.30

Il prof. Massimo Zortea e il gruppo di studenti UniTrento da lui coordinato presenteranno il lavoro di studio finora svolto sul modello delle filiere corte integrate, partendo dall’analisi del sistema sviluppatosi a Isola della Scala e incentrato sulla coltivazione del riso.
Il lavoro si snoderà attraverso tre distinti workshop in forma di giornata studio con annesso seminario di sintesi.
Dopo l’appuntamento alla Fiera del Riso il 18.9, il secondo si terrà a Milano EXPO (Cascina Triulza – sala 100).
Partendo da un modello generale di filiera corta agroalimentare integrata con particolare attenzione agli aspetti ambientali, confronteranno ed analizzeranno esperienze di diversi Paesi. L’obiettivo è tracciare delle linee guida per un progetto di filiera corta che sia sostenibile ed implementabile in qualsiasi società ed economia mondiale.

Tra i relatori previsti: oltre al prof. Zortea, anche il prof. ing. Guido Zolezzi, coordinatore della cattedra Unesco in ingegneria per lo sviluppo umano sostenibile, il dott. Egidio Formilan, responsabile relazioni internazionali Federazione Trentina delle cooperative, e un rappresentante della ong Accra-ccs, partner della Cattedra Unesco, che si occupa di sviluppo rurale.

Durante la mattinata gli studenti, suddivisi in gruppi incontreranno e intervisteranno i rappresentati di Tanzania, Cile, Cina, Israele e altri paesi che hanno fatto dell’economia agroalimentare - e in particolare del riso - un fattore rilevante di sviluppo socio-economico.

Seminario: “Sicurezza Alimentare”

EXPO - eventi interregionali

Aula 108 - Scuola di Studi Internazionali, via Tomaso Gar 14 Trento - ore 14.00

Obiettivo del seminario è discutere dei grandi temi legati all'alimentazione e alla nutrizione nel mondo con un approccio multidisciplinare, dove fattori climatici, economici, scientifici, sociali e ambientali vengono trattati e affrontati nel loro rapporto di causa-effetto con la disponibilità di cibo e la sicurezza alimentare.

Programma

  • 14.15-14.30
    Introduzione al seminario e presentazione dei relatori. Stefano Schiavo (Università di Trento).
  • 14.30-15.00
    Primo intervento: si introduce il tema della Sicurezza Alimentare, con un focus sulla relazione tra disponibilità di risorse alimentari, cambiamento climatico e crescita demografica.
    Relatore: Francesco Laio (Politecnico di Torino)
  • 15.00-15.30
    Secondo intervento: si sposta il dibattito sullo stato attuale della sicurezza alimentare nel mondo, sui progressi fatti rispetto agli obiettivi di riduzione della sotto-nutrizione fissati dalle organizzazioni internazionali e alle metodologie sviluppate per misurare la sicurezza alimentare.
    Relatore: Piero Conforti (FAO)
  • 15.30-16.00
    Terzo intervento: la tavola rotonda si conclude esaminando le esigenze attuali ed emergenti della società sulla nutrizione e sull’alimentazione, proponendo abitudini alimentari buone sia per la salute che per l’ambiente.
    Relatore: Luca Ruini (Fondazione Barilla)
  • 16.00-16.30
    Dibattito aperto al pubblico e chiusura del seminario.

L'evento è organizzato con il supporto finanziario dei seguenti progetti: ViWaN - La rete globale del commercio di acqua virtuale: implicazioni socio-economiche ed ambientali, finanziato dal MIUR (FIRB - RBFR12BA3Y); e CLIMAWARE - Impatti del cambiamento climatico sulla futura disponibilità di risorse idriche e rischi idrogeologici, finanziato dall'Università di Trento.

Coordinamento scientifico

  • Prof. Stefano Schiavo
  • Dott.ssa Martina Sartori martina.sartori [at] lett.unitn.it

Info
Staff for la comunicazione - polo di città
via Calepina 14 - 38122 Trento
tel. +39 0461 281809-1133
comunicazione-citta [at] unitn.it

Iniziative Concluse

Studenti UniTrento: biglietti per EXPO2015 a € 10!

EXPO - biglietti studenti

L'Università degli studi di Trento ha aderito al progetto Le Università in EXPO.
Grazie a questa convenzione oltre 6.000 studenti hanno potuto acquistare 1 biglietto di ingresso online ad una tariffa agevolata di 10 €.

Eventi Interregionali

EXPO - eventi interregionali

Il “Padiglione Italia” ha deciso di coinvolgere direttamente le regioni italiane nell’organizzazione di EXPO2015, dando loro il compito di realizzare degli eventi interregionali.

Per definire i temi attorno a cui ruoteranno gli eventi sono stati immaginati tre aspetti principali

  1. territorio come paesaggio umano
  2. definizione dello spazio geopolitico euro-mediterraneo
  3. cibo come elemento aggregatore di valori.

Dall’analisi di questi aspetti sono scaturiti gli argomenti che le regioni dovranno trattare durante gli eventi

  1. Macroregione adriatico – ionica e le prospettive di integrazione e di sviluppo dell’area
  2. La Montagna-Alpi
  3. Appennino parco d’Europa
  4. Paesaggio
  5. Dieta mediterranea
  6. Acqua
  7. Il wellness come strumento per il made in Italy
  8. Longevità attiva
  9. Qualità della vita
  10. Mare e isole
  11. Frontiera mediterranea
  12. Città d’arte eterna scoperta
  13. GAL/GAC
  14. Food research e innovation

Ognuno dei 14 assi è stato attribuito ad una Regione che agisce da capofila e ad  altre Regioni partecipanti.

L’Università di Trento collabora insieme alla Provincia autonoma di Trento alla realizzazione degli eventi  che vedono coinvolto il territorio Trentino. Gli argomenti sono:

  • La Montagna-Alpi – Trento capofila
  • Paesaggio – Trento partner
  • Acqua – Trento partner
  • Qualità della vita – Trento partner

 

Youth Training Program

EXPO - youth training program

Youth Training Program Expo 2015 è un programma che permette a studenti selezionati di partecipare ad un tirocinio presso EXPO2015.

Gli studenti Unitrento che verranno selezionati riceveranno:

  • un’indennità mensile prevista da Manpower, main-partner delle selezioni EXPO
  • un’ulteriore borsa messa a disposizione dall’Ateneo.
    L’importo della borsa pari a € 300 euro lordi al mese verrà erogato una volta concluso positivamente il tirocinio.

Tutti i dettagli sul tirocinio e le modalità di candidatura: Youth training program per EXPO 2015

 

 

 

Scopri il Trentino a EXPO 2015