Corso di perfezionamento - Seconda edizione a.a. 2016/17

Il Corso di Perfezionamento in Technologies for Active and Healthy Ageing mira alla formazione di destinatari che siano in grado di comprendere i vari aspetti insiti nel processo di invecchiamento della popolazione (tecnici, sociali e sanitari), e risultino capaci di concreti interventi sia tecnologici che metodologici utili al miglioramento della qualità della vita della popolazione stessa.

Il Corso di Perfezionamento si rivolge a:

  • Laureati in Scienze dell’Informazione, Informatica, Ingegneria o in materie correlate ai contenuti del Corso (o con almeno tre anni di esperienza lavorativa in ambiti correlati ai contenuti del Corso) e con un forte interesse in uno dei percorsi di specializzazione del programma di Technologies for Active and Healthy Ageing;
  • Laureati in materie umanistico-educative o socio-sanitarie correlate ai contenuti del Corso, con una buona preparazione in informatica e una forte attenzione ai nuovi strumenti offerti dell’informatica. 

Poiché l’attività didattica del Corso sarà prevalentemente in lingua inglese, è necessaria un’adeguata conoscenza della lingua (pari almeno al livello B1).

Sono disponibili 20 borse di studio di importo massimo pari a 1000€ mensili (l'importo sarà calcolato sulla base della frequenza degli assegnatari), per l’intera durata del Corso, che verranno assegnate ai primi 20 studenti nella lista dei candidati ammessi al Corso e stilata dalla Commissione di Valutazione al termine del processo di selezione.

Presentazione del Corso

Temi quali l’Active Ageing e l’Health & Wellbeing sono ormai centrali nel dibattito europeo. La popolazione invecchia e aumentano le speranze di una vita più lunga, ma una vita più lunga non significa necessariamente una vita migliore. Questa popolazione in crescita deve anche poter mantenere un adeguato livello qualitativo dell’esistenza. L’invecchiamento della popolazione diventa così una sfida sociale, politica, economica e tecnologica senza precedenti. Come possiamo aiutare le persone che invecchiano a rimanere attive e integrate nella società? Come possiamo rafforzare le politiche di promozione della salute e di prevenzione, in particolare quelle dirette alle persone anziane? Come potrebbe essere migliorata la qualità della vita in età avanzata? Come possiamo mettere le nuove tecnologie al servizio di coloro che hanno bisogno di assistenza?

In questo contesto, la formazione si pone a fondamento di un processo più globale che cerca soluzioni adeguate per problemi che non possono più essere ignorati o rimandati. La formazione deve creare un ventaglio differenziato di personale, ugualmente competente, ma con caratteristiche (e specializzazioni) diverse, capace di raccogliere le sfide legate all’invecchiamento della popolazione e fornire opportune risposte nei vari ambiti economici, sociali, sanitari e tecnologici che operano nel settore dell’Health & Wellbeing.

Il Corso in Technologies for Active and Healthy Ageing vuole quindi rendere consapevoli i destinatari della formazione di tutti gli aspetti tecnologici e sociali che caratterizzano il tema dell’Active Ageing, così che essi siano poi in grado di sviluppare soluzioni tecnologiche adeguate alle esigenze della popolazione cui si rivolgono. Inoltre, il Corso si propone di fornire i destinatari della formazione degli strumenti fondamentali per la programmazione, la gestione strategica, la valutazione e l’organizzazione operativa dei progetti, sia nell’ambito di ricerca industriale che di sviluppo sperimentale.

Struttura del percorso formativo

I partecipanti al Corso verranno introdotti alle tematica e alle nuove tecnologie di Health & Wellbeing durante una prima parte del programma del Corso focalizzata sulle conoscenze fondamentali dell’ICT applicate nel settore.
Una volta conclusi i corsi obbligatori, i destinatari avranno l’opportunità di seguire:

  1. un percorso su tematiche tecniche (Service Design for Ageing at Home);
  2. un percorso su tematiche sociali (Healthy Ageing e Health and Society, Le Tecnologie dell’informazione per il benessere dell’anziano: la prospettiva socio-psicologica e la prospettiva clinica).

L’offerta formativa considera anche l’interazione dei futuri operatori del settore con un mercato in espansione nel settore dell’Health & Wellbeing. Si offriranno quindi ai destinatari corsi specifici per la gestione dei progetti e per meglio relazionarsi con il mercato. I corsi punteranno ad offrire conoscenze sull’interazione tra Scienze, Tecnologia e Business, su Entrepreneurship and Innovation Management, Animazione imprenditoriale, etc. 

In particolare, il Corso si articola in un percorso caratterizzato da:

1. Moduli Tematici su Health & Well Being

  • Generali (300 ore): una prima serie di moduli formativi obbligatori per tutti che forniscono le basi fondamentali sia degli aspetti tecnologici che degli aspetti sociali rilevanti per il tema dell’Active Ageing.
  • Di specializzazione (144 ore): frequenza di moduli a carattere tecnico e socio-sanitario

2. Moduli di Innovazione e imprenditorialità

  • Generali (280 ore): A integrazione dei moduli di approfondimento specializzante sui temi dell’Active Ageing, si mira a offrire una serie di corsi di apprendimento di conoscenze in materia di programmazione, gestione strategica, valutazione e organizzazione operativa dei progetti di ricerca industriale e/o sviluppo sperimentale: 

3. Modulo di Internship

  • Internship (fino a 5 mesi): è un periodo di affiancamento a personale dei centri di ricerca o in azienda, finalizzato a un’esperienza operativa volta allo sviluppo di un project work finale coerente con i temi sviluppati nel periodo dei corsi. Quest’esperienza si configura come iniziale inserimento nel mondo del lavoro.

Conclusa l’internship, durante l’ultima settimana del Corso, è prevista la presentazione del project work elaborato dai destinatari del Corso durante il periodo di internship.

Attivazione del Corso e modalità di frequenza 

L’inizio dell’Advanced Course in Technologies for Active and Healthy Ageing è previsto nel mese di giugno 2016, mentre il termine del periodo di internship è previsto nel mese di maggio 2017. 

Il Corso richiede la frequenza obbligatoria di tutte le attività didattiche previste, per un minimo dell’80% delle ore di didattica frontale e internship. 

Al fine di garantire il più adeguato ed efficace svolgimento delle attività, il numero dei partecipanti è limitato ad un massimo di 30 studenti. Qualora non fosse raggiunto il numero minimo di 10 iscritti, il corso non verrà attivato. 

Quote di partecipazione e Borse di studio

La quota di partecipazione al Corso è pari a 4.000 euro, versabili in due rate. Tale quota è inclusiva di un contributo di prenotazione del posto pari a 100 euro, da versare entro 7 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria, pena la perdita del posto.

Sono disponibili 20 borse di studio di circa 1000 € al mese per la durata del Corso (l'importo della borsa è calcolato sulla base della frequenza degli assegnatari) che verranno assegnate ai primi 20 studenti nella lista dei candidati ammessi al Corso e stilata dalla Commissione di Valutazione al termine del processo di selezione.

I vincitori di borsa sono comunque tenuti a versare il contributo di prenotazione del posto pari a 100,00 euro; saranno tuttavia esentati dal pagamento della restante quota d’iscrizione. 

Criteri di ammissione al Corso

Possono presentare domanda di partecipazione al Corso in Technologies for Active and Healthy Ageing tutti coloro che sono in possesso di:

  1. titolo di laurea magistrale/specialistica (o titolo del previgente ordinamento), o titolo straniero ritenuto idoneo da parte della Commissione di valutazione (Master - MA) in discipline correlate ai contenuti del Corso;
  2. di un titolo di laurea di primo livello (laurea triennale ai sensi del DM 270/2004) con almeno tre anni di esperienza lavorativa in ambiti correlati ai contenuti del Corso, svolta nell'ultimo quinquennio e debitamente documentata. 

I titoli di Laurea accettati sono:

  • Laurea magistrale conseguita ai sensi del DM 270/04;
  • Laurea specialistica conseguita ai sensi del DM 509/99;
  • Laurea conseguita secondo gli ordinamenti previgenti il DM 509/99;
  • Analogo titolo conseguito all'estero, riconosciuto idoneo in base alla normativa vigente dal Consiglio Direttivo.

Sono inoltre ammessi alle selezioni del Corso tutti coloro che conseguiranno il titolo richiesto per l’accesso entro il mese di agosto dell’anno solare di attivazione del Corso. Se accettati per partecipare al Corso, dovranno consegnare una copia del loro titolo di studio alla Segreteria del Corso al più presto e comunque prima dell’inizio del Corso.

Procedimento di candidatura

Il Bando di selezione al Corso di Perfezionamento in Technologies for Active and Healthy Ageing è stato pubblicato e il file è scaricabile nella sezione download di questa pagina. Per partecipare alla selezione, i candidati devono seguire la procedura di iscrizione on-line pubblicata al seguente indirizzo: http://www.unitn.it/en/apply/serv-studenti
I candidati dovranno inviare copia di ogni documento richiesto nella procedura in formato elettronico.

La scadenza per l'invio delle candidature è prorogata al 22 aprile - ore 24.00.

Criteri di Selezione dei candidati

La Commissione di Valutazione dei candidati è composta dagli organizzatori del Corso di Perfezionamento in Technologies for Active and Healthy Ageing.

I criteri generali di valutazione dei candidati sono: 

  1. Pertinenza del titolo di studio rispetto ai contenuti del Corso;
  2. Buona conoscenza della lingua inglese (scritta e orale). Eventuali certificazioni nazionali e internazionali saranno considerate in fase di valutazione della candidatura.

Il processo di selezione si basa sui seguenti criteri e relativo peso in percentuale (%):

  • Risultati Accademici e loro pertinenza rispetto ai contenuti del Corso: 40%
  • Motivazione: 15%
  • Esperienze lavorative e di ricerca: 20%
  • Conoscenza lingua inglese: 10%
  • Lettere di referenza: 5%
  • Altri titoli o attestati di partecipazione a corsi su argomenti correlati ai contenuti del Corso: 10%

Si prevede la possibilità di colloqui via Skype con i candidati in caso di punteggio equivalente o di decisione incerta.

I candidati accettati e quelli vincitori di una borsa di studio saranno informati via email sui risultati della selezione al termine della selezione stessa. I candidati vincitori saranno tenuti a comunicare entro 10 gg. dalla comunicazione di conferimento, la loro partecipazione al Corso e l’accettazione della eventuale borsa. La mancata comunicazione sarà considerata a tutti gli effetti un rifiuto. Eventuali rinunce successive all’accettazione devono essere immediatamente comunicate alla segreteria del Corso per rendere possibile l’assegnazione della borsa ad altro candidato.

Nel corso del processo di selezione, il programma incoraggia le differenze di genere e le minoranze.

Valutazioni finali dei destinatari del Corso

Al termine di ogni modulo del percorso formativo, i destinatari del Corso in Technologies for Active and Healthy Ageing dovranno presentare un elaborato scritto.

Al termine dell'intero percorso formativo proposto i destinatari del Corso saranno valutati in merito ai loro Project works, elaborati durante il periodo di internship e presentati dai destinatari stessi durante il workshop finale. Questa valutazione espressa da gruppo scientifico si combinerà con quella dei tutor del Modulo C. Il metro di giudizio per la valutazione sarà un voto espresso in trentesimi con eventuale lode.

Ulteriori informazioni 

Per tutte le informazioni e gli aggiornamenti ad uso degli interessati in merito al Corso di Perfezionamento in Technologies for Active and Healthy Ageing si rinvia al sito Web