A partire dal 25 maggio 2018 è diventato direttamente applicabile a tutti gli Stati membri il Regolamento UE 2016/679 “Regolamento Generale sulla protezione dei dati personali” (“GDPR”).

La suddetta normativa sancisce il diritto di ogni persona alla protezione dei dati di carattere personale che la riguardano. Il trattamento dei dati personali dovrà pertanto essere improntato al rispetto dei principi di liceità, correttezza, trasparenza, pertinenza, non eccedenza ed in modo da garantire un’adeguata sicurezza dei dati personali. 

Lo scopo di questa pagina è quello di fornire ai singoli ricercatori le informazioni necessarie alla corretta gestione dei dati personali raccolti direttamente (ad. es. tramite interviste, questionari ecc.), o indirettamente (banche dati ecc.) nell’ambito dell’attività di ricerca.

Il quadro normativo europeo ed italiano è fornito in particolare dalle seguenti principali disposizioni:

  • Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (Regolamento generale sulla protezione dei dati; General Data Protection Regulation – GDPR); 
  • D.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali) come modificato dal D.lgs. 10 agosto 2018, n. 101;
  • Regole deontologiche per trattamenti a fini statistici o di ricerca scientifica pubblicate ai sensi dell’art. 20, comma 4, del d. lgs. 10 agosto 2018, n. 101 – 19 dicembre;
  • Prescrizioni contenute nelle autorizzazioni generali ai sensi dell’art. 21 d.lgs. n. 101/2018 nelle specifiche materie.

In ottemperanza alla suddetta normativa vengono pertanto forniti, previa richiesta al Gruppo Privacy (supporto.privacy [at] unitn.it), i seguenti modelli, che dovranno essere adottati di volta in volta in base alle peculiarità del caso specifico e che non esauriscono, tuttavia, la molteplicità degli scenari applicativi:

  • Scheda Privacy di Progetto ai sensi dell’art. 3 delle Regole deontologiche per trattamenti a fini statistici o di ricerca scientifica; 
  • Informativa sul trattamento dei dati personali per finalità di ricerca scientifica (art. 13 Reg. UE 2016/679)
  • Informativa sul trattamento dei dati personali e particolari per finalità di ricerca scientifica;
  • Informativa sul trattamento dei dati personali e particolari per finalità di ricerca scientifica in campo medico, biomedico o epidemiologico e relativo consenso (art. 13 Reg. UE 2016/679);
  • Informativa sul trattamento dei dati giudiziari per finalità di ricerca scientifica

1. Definizioni utili
2. Prescrizioni generali per i ricercatori
3. Obblighi nell'ambito della ricerca scientifica e codice deontologico 
4. Comunicazione dei dati ad altre università e/o enti di ricerca e diffusione 
5. Trattamento di dati sensibili per scopi di ricerca medica, biomedica ed epidemiologica
6. Linee guida sulle misure di sicurezza da adottare nel trattamento dei dati