Corso di Dottorato in "Cognitive and Brain Sciences"

CONCORSO DI AMMISSIONE 37° ciclo - anno accademico 2021/2022

Presso l’Università degli Studi di Trento è indetta la selezione pubblica per l’ammissione al 37° ciclo (a.a. 2021/2022) del Corso di Dottorato in Cognitive and Brain Sciences.

In questa pagina vengono fornite le informazioni generali relative al bando di selezione e alla presentazione della domanda di ammissione.

Bando di selezione: pubblicato su questa pagina web in data 22 aprile 2021 e disponibile nella sezione Allegati.

Apertura application online: disponibile a partire dal 23aprile 2021 (vai all'application)

Scadenza domanda di partecipazione al concorso: 27 maggio 2021, ore 16.00 (ora italiana)

Si invitano i candidati e le candidate a non attendere gli ultimi giorni antecedenti la data di scadenza per la presentazione della candidatura, ma a compilare la domanda con congruo anticipo.
L’Università non si assume alcuna responsabilità per eventuali malfunzionamenti dovuti a problemi tecnici e/o sovraccarico della linea di comunicazione, e/o dei sistemi applicativi né per la dispersione di comunicazioni derivanti da inesatte indicazioni del recapito da parte del/la candidato/a o da tardiva comunicazione del cambiamento di recapito indicato nella domanda, né per eventuali disguidi imputabili a fatti di terzi, al caso fortuito e forza maggiore.

Numero posti: 15
Numero borse (quadriennali): 15, finanziate come segue:

  • n. 5 borse di studio finanziate dall’Università degli Studi di Trento;
  • n. 1 borsa di studio finanziata in parte dall’Università degli Studi di Trento e in parte dal Centro Interdipartimentale Mente/Cervello (CIMeC);
  • n. 1 borsa di studio finanziata dal Centro Interdipartimentale Mente/Cervello (CIMeC) dell’Università di Trento nell’ambito del progetto “SPANUMBRA “Number - Space associations in the brain” – ERC Advanced Grant n. 833504 - CUP E74I19000460006”, - sostenuto dalla Commissione Europea e relativa alla tematica “Rappresentazioni numeriche e di altre magnitudo nel cervello animale”;
  • n. 2 borse di studio finanziate dal Centro Interdipartimentale Mente/Cervello (CIMeC) dell’Università di Trento nell’ambito del progetto “Never stop listening! Promoting healthy ageing with enhancements to metacognition and self-regulation when listening in noisy places” (Project No. 1439) sostenuto dalla Velux Stiftung e relativa alla tematica “Meta-cognizione e strategie di autoregolazione durante l'ascolto in rumore”;
  • n. 1 borsa di studio finanziata dal Centro Interdipartimentale Mente/Cervello (CIMeC) dell’Università di Trento relativa alla tematica “Modellare il contributo delle mappe cognitive nel ragionamento umano” sostenuto dal finanziamento “FARE MIUR codice CUP E64I19003210001”;
  • n. 1 borsa di studio finanziata dal Centro Interdipartimentale Mente/Cervello (CIMeC) e dal Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Trento nell’ambito del progetto strategico di ateneo “TRAIN” e nell’ambito del progetto “Unveiling the relationship between brain connectivity and function by integrated photonics” (ERC-BACKUP, E61I18001560005) sostenuto dalla Commissione Europea. La borsa è relativa alla tematica “Circuiti neurofotonici per la modulazione dell'eccitabilità neuronale nell'autismo e nell'epilessia”;
  • n. 2 borse di studio finanziate dalla Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia e relative alle seguenti tematiche:
    • Meccanismi di azione della stimolazione corticale noninvasiva per sostenere il funzionamento cognitivo nell'uomo (n. 1 borsa);
    • Metodi di neuromodulazione della connettività funzionale (n. 1 borsa);
  • n. 1 borsa di studio finanziata dalla Fondazione Bruno Kessler relativa alla tematica Machine Learning per la connettività cerebrale nelle neuroscienze cliniche”;
  • n. 1 borsa di studio finanziata da EURAC Research relativa alla tematicaLa cognizione fuori dal laboratorio: la percezione del corpo e le interazioni con strumenti in un simulatore di ambienti reali”.

Per maggiori informazioni sulle borse a tematica vincolata: http://www.unitn.it/drcimec/topic-specific-grants.

Numero posti in sovrannumero: 2 (riservati a candidati e candidate in possesso dei requisiti previsti all’art. 20, comma 3 del Regolamento di Ateneo in materia di Dottorato di Ricerca).

Inizio anno accademico: 1° novembre 2021
Durata del Corso di Dottorato: 4 anni
Lingua ufficiale del Corso: inglese

Ultimo aggiornamento: 22 aprile 2021

LINK UTILI