Cos'è

Unitrento-sostenibile è un contenitore e un attivatore di iniziative finalizzate alla sostenibilità, in un’accezione che vuole diventare ampia, sia in termini di contenuti che di strutture/persone interessate. Il concetto di sostenibilità abbraccia e interessa, infatti, molti ambiti e settori dell’Ateneo: le risorse energetiche, l’acqua, la mobilità, le emissioni di gas serra, la gestione dei rifiuti,… solo per citarne alcuni. Proprio in ragione dell’ampiezza del concetto di “sostenibilità”, si è sentita l’esigenza di ricondurre le varie iniziative istituzionali all’interno di un “marchio” che fosse riconoscibile e inequivocabilmente associato all’Ateneo di Trento.

Perché

L'Università degli Studi di Trento si mostra attenta al tema della sostenibilità ambientale a partire dalla pianificazione e programmazione. Già il codice etico approvato dal Senato accademico nel marzo del 2014 fa esplicito riferimento al principio della sostenibilità ambientale, come norma di comportamento per tutti coloro che operano all'interno dell'Università.

Sono ormai numerosi i documenti organizzativi/gestionali approvati successivamente che hanno tenuto conto esplicitamente del tema della sostenibilità e che richiedono quindi opportune azioni a vari livelli della vita di Ateneo. Il più importante di questi è stato sicuramente il Piano di Sostenibilità Ambientale 2016/2018, una sorta di guida per la gestione di processi che rivestono un ruolo chiave nel garantire condizioni di sviluppo sostenibile anche in un ambiente universitario. In quanto primo tentativo di raggiungere in maniera unitaria diversi grandi obiettivi di sostenibilità, il percorso si è rivelato difficoltoso, in parte anche per la numerosità degli obiettivi posti nella prima versione. Tuttavia, il biennio successivo ha permesso di evidenziare problematiche di cui non era ancora nota l’entità. L’impegno di UniTrento messo in atto negli ultimi anni non può pertanto considerarsi un punto di arrivo. Al contrario, esso è solo un punto di partenza, seppur importante, verso il raggiungimento di obiettivi di sostenibilità che rappresentino anche un modello per la società esterna al mondo accademico, per gli stakeholders e per le altre Pubbliche Amministrazioni.
Per questo motivo, grazie all’esperienza accumulata nel corso del precedente biennio, è stata elaborato il Piano di Sostenibilità Ambientale 2020/2021, che si caratterizza per l’introduzione di una duplice modalità di gestione: ad una proposta di azioni tecniche, individuate alla luce delle esigenze oggettive emerse negli ultimi anni, si è affiancata una modalità partecipativa, che consentirà all’intera community e a suoi delegati di contribuire in maniera attiva alla proposta di azioni in tema di sostenibilità e al monitoraggio delle stesse.

Gli obiettivi

Gli obiettivi che ci poniamo sono a due livelli:

  • nella vita lavorativa vorremo rendere UniTrento un ateneo maggiormente sensibile alle tematiche del riuso, del riutilizzo, della gestione ragionate dell’energia e delle risorse.
  • nella vita privata vorremo stimolare meccanismi di “apprendimento” tali da far sì che ciascuno di noi possa portare e trasferire nella propria vita quotidiana quanto sperimentato in quella lavorativa.

Ovviamente il percorso e i risultati non saranno immediati. Ma contiamo sull’impegno di tutti.

“Ciò che non si può misurare non si può controllare”. Un aspetto importante che unitrento-sostenibile vuole porsi è quello di riuscire a misurare, ove possibile, l’impatto delle iniziative che saranno proposte e avviate.

Il Team

Il prof. Paolo Collini, Rettore dell'Università degli Studi di Trento dal 2015, ha introdotto una figura di delegato in materia di sostenibilità ambientale. L'incarico è stato affidato al Prof. Marco Ragazzi, del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica, settore dell'Ingegneria sanitaria-ambientale.

L'introduzione della figura del Delegato alla Sostenibilità ambientale testimonia l'attenzione mostrata dall'Ateneo di Trento nei confronti delle problematiche ambientali e la volontà di mettere in pratica iniziative per aumentare la sostenibilità ambientale dell'Ateneo.

La creazione del Green Office, al quale partecipano il Delegato alla Sostenibilità ambientale, rappresentanti di studenti e associazioni, e figure dirigenziali e non, impegnate nella realizzazione delle iniziative di sostenibilità previste dal Piano di Sostenibilità Ambientale 2020/2021, rappresenta un ulteriore trampolino di lancio verso la messa in atto di azioni di sostenibilità condivise.

Il team siamo noi. Ciascuno di noi, infatti, è e sarà chiamato a collaborare con unitrento-sostenibile attraverso comportamenti e azioni quotidiane all’interno delle nostre sedi. Con semplici azioni e comportamenti tutti i membri della community UniTrento potranno contribuire a migliorare il rapporto con l’ambiente, rendendosi maggiormente “suo amico”. Garantiremo adeguata visibilità alle iniziative che verranno intraprese al fine di coinvolgere ciascuno.

L’impegno di pochi porterà a risultati parziali. Il coinvolgimento di molti sarà fondamentale per consolidare una reale “coscienza sostenibile”.

Le iniziative


Contatti

Fai sentire la tua voce! Invia segnalazioni, proposte o richieste di informazioni all’indirizzo unitrento-sostenibile [at] unitn.it