La scuola non è più attiva dall'a.a. 2010-2011 ed è confluita nella Scuola di Dottorato in Studi Umanistici

Sito web della Scuola

Coordinatore: prof.ssa Elvira Migliario

Obiettivi formativi della Scuola
La SDSU si pone come obiettivo specifico la formazione di esperti negli ambiti di ricerca degli studi filosofici, storici e dei beni culturali.
Tali esperti dovranno possedere ampie competenze metodologiche e interdisciplinari che li mettano in grado di raggiungere, attraverso le varie attività formative, una completa maturità ed autonomia nel lavoro di ricerca  e di apportare nuovi e innovativi contributi alle aree di interesse del Dipartimento. Le competenze acquisite nel corso degli studi presso la SDSU metteranno in grado i dottori di ricerca di ricoprire mansioni di alta qualificazione sia nell’ambito della ricerca presso università, enti pubblici e soggetti privati sia nell’ambito della comunicazione, dell’editoria, della direzione e gestione di musei, biblioteche, archivi e centri studi.

Indirizzi specialistici
- Primo indirizzo:
Analisi e storia del territorio e delle forme del paesaggio.
Questo primo indirizzo verte sulle molteplici forme in cui si articola il rapporto tra uomo e ambiente, ossia tutte le manifestazioni che attestano la trasformazione di un territorio da mera natura in “paesaggio”, e segnatamente in struttura e memoria collettiva, in documenti e prodotti culturali, in reperti e tracce di una presenza culturale. Dall’archeologia all’iconografia, dalla cartografia all’archivistica, dalla storia dell’arte alla geografia umana: in questo ambito sono privilegiate le nuove tecnologie applicate alle scienze umanistiche, dentro e fuori laboratorio, e i relativi metodi quantitativi.

- Secondo indirizzo:
Studi e ricerche sulla “condizione umana”.
Questo secondo indirizzo ha come oggetto di ricerca la conditio humana, ossia l’insieme delle dimensioni dell’umana esistenza sviluppatesi nel corso della storia e della preistoria, e in particolare gli aspetti razionali, etico-relazionali, politici, giuridici, simbolico-letterari, estetici e religiosi che hanno caratterizzato l’evoluzione e la codificazione dell’idea di persona e di comunità. Strumenti privilegiati, ma non esclusivi, di questo ambito di ricerca sono i classici del pensiero e della civiltà occidentale – dalle origini bibliche, greche e latine fino all’età contemporanea – al pari di ogni forma di memoria e di auto-rappresentazione che attesti gli sforzi dell’umanità per affermare la consapevolezza di sé, dei propri valori e dei propri limiti.

Settori Scientifico disciplinari
BIO/08 - Antropologia
ICAR/16 – Architettura degli interni e allestimento
L-ANT/01 – Preistoria e protostoria
L-ANT/02 – Storia greca
L-ANT/03 – Storia romana
L-ANT/08 - Archeologia cristiana e mediavale
L-ART/01- Storia dell’arte medievale
L-ART/02 – Storia dell’arte moderna
L-ART/03 – Storia dell’arte contemporanea
L-ART/05 – Discipline dello spettacolo
L-OR/08 - Ebraico
M-FIL/01 – Filosofia teoretica
M-FIL/04 - Estetica
M-FIL/06 – Storia della filosofia
M-FIL/07 – Storia della filosofia antica
M-GGR/01 - Geografia
M-PED/03.- Didattica e pedagogia speciale
M-STO/08 – Archivistica, bibliografia e biblioteconomia
SPS/01 – Filosofia politica

Durata: 3 anni