Fondazione Caritro - Bando post-doc 2021

Data di pubblicazione: 
5 Febbraio, 2021
Programma: 
Fondazione CARITRO
Scadenza: 
1° aprile 2021
Area CUN: 
Area 01 - Scienze matematiche e informatiche
Area CUN: 
Area 02 - Scienze fisiche
Area CUN: 
Area 03 - Scienze chimiche
Area CUN: 
Area 04 - Scienze della terra
Area CUN: 
Area 05 - Scienze biologiche
Area CUN: 
Area 06 - Scienze mediche
Area CUN: 
Area 07 - Scienze agrarie e veterinarie
Area CUN: 
Area 08 - Ingegneria civile ed architettura
Area CUN: 
Area 09 - Ingegneria industriale e dell informazione
Area CUN: 
Area 10 - Scienze dell antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
Area CUN: 
Area 11 - Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
Area CUN: 
Area 12 - Scienze giuridiche
Area CUN: 
Area 13 - Scienze economiche e statistiche
Area CUN: 
Area 14 - Scienze politiche e sociali

Obiettivo: offrire opportunità di crescita professionale ai giovani ricercatori attraverso il sostegno a progetti di ricerca che prevedano risultati e ricadute applicative per la comunità e che siano promossi in collaborazione con realtà di ricerca. 
Requisiti di ammissibilità del progetto: 
• dichiarazione della realtà di ricerca ospitante firmata dal legale rappresentante dell’ente
• dichiarazione di un ente pubblico o privato del territorio che attesti la manifestazione di interesse per il progetto;
• durata fino a 24 mesi 
• inizio entro la fine del 2021
• ogni realtà ospitante può sottoscrivere fino a 2 domande ma può partecipare a più progetti come partner
Destinatari: giovani ricercatori con i seguenti requisiti (alla data di scadenza del bando):
• titolo di dottore di ricerca;
• età minore di 38 anni (con deroga di max 1 anno per congedo di maternità);
• non avere in essere un contratto a tempo determinato o indeterminato con la realtà di ricerca ospitante; 
• non fruire, nel periodo di durata del progetto presentato, di ulteriori borse, contratti o assegni di ricerca di durata superiore a 3 mesi.
NB: è necessario verificare che il giovane ricercatore possa fruire di assegni di ricerca (come da Regolamento reclutamento ed assegni).
Requisiti dell'ente ospitante: Enti, Istituti o Centri di ricerca, nonché Dipartimenti Universitari con sede nella Provincia Autonoma di Trento.
NB: alla domanda presentata dal ricercatore dovrà essere allegata una dichiarazione della realtà di ricerca ospitante firmata dal legale rappresentante dell’ente. 
La realtà di ricerca proponente (per UniTrento il Dipartimento/Centro) può sottoscrivere fino a 2 domande (si consiglia di contattare le segreterie dei Dipartimenti/Centri per conoscere le eventuali modalità di selezione interna).
Finanziamento: fino a 35.000 euro annui lordi comprensivi di ritenute di legge e oneri previdenziali; l'importo deve essere congruo con il profilo del ricercatore e può essere utilizzato per la copertura del costo dell'assegno di ricerca e delle spese di divulgazione dei risultati.  
Eventuali spese non coperte dal contributo richiesto dovranno essere co-finanziate dalla realtà di ricerca ospitante, dall'ente pubblico o privato del territorio che manifesta interesse per la ricerca o da terzi. Il co-finanziamento delle spese di cui sopra costituisce elemento premiante. L'importo del cofinanziamento dovrà essere specificato nella dichiarazione di supporto firmata dal Direttore del Dipartimento 
Criteri di revoca del contributo: artt. 4 e 10 del Bando
Modalità di presentazione: la domanda dovrà essere presentata dal ricercatore attraverso l’apposito sistema online entro il 19 giugno 2020, ore 17.00 (previo accreditamento a livello centrale)

Documenti utili alla presentazione: 
• Bando