Centro Universitario per la Difesa Idrogeologica nell’Ambiente Montano
CUDAM
Home > Organi di governo
Organi di governo

Il direttore

Il Direttore è nominato dal Rettore su proposta del Consiglio del CUDAM tra i professori di ruolo che lo compongono.

Il Direttore dura in carica tre anni solari e può essere confermato.

Qualora il Direttore si dimetta ovvero in caso di impedimento per un periodo superiore a cinque mesi, le funzioni di Direttore per la sola gestione ordinaria del CUDAM sono assunte temporaneamente dal professore del Comitato di Governo con maggiore anzianità in ruolo.

Il Direttore può nominare un Direttore Vicario a cui delegare le funzioni in caso di impedimento temporaneo.

Funzioni

  • ha la rappresentanza del CUDAM,
  • promuove, coordina e sovrintende l’attività scientifica e tecnica del CUDAM,
  • presiede il Consiglio di Governo curando l’esecuzione dei suoi deliberati,
  • promuove convenzioni tra il CUDAM ed Enti Pubblici e Privati interessati.

Compiti

Di concerto con il Comitato di Governo predispone annualmente:

  • il programma di sviluppo e di potenziamento del CUDAM ed il relativo bilancio,
  • il piano annuale delle attività del CUDAM ed i necessari strumenti organizzativi per la sua realizzazione,
  • la relazione sui risultati dell’attività del CUDAM.

Il consiglio

Il Consiglio del CUDAM è costituito da professori e ricercatori dell’Università degli studi di Trento.

I professori e ricercatori dell’Università degli studi di Trento che, partecipando ad una delle linee di ricerca o alle attività didattiche del Centro, vogliano aderire al CUDAM devono farne richiesta al Consiglio il quale ne approva l’eventuale adesione a maggioranza.

Il Consiglio del CUDAM può cooptare membri designati da Enti Pubblici e Privati con i quali sono attive specifiche convenzioni.
I membri cooptati hanno voto consultivo e mandato limitato alla durata della convenzione.

Il Consiglio, su proposta del Consiglio Scientifico o del Comitato di Governo, approva l’istituzione di nuove linee di ricerca.

È compito del Consiglio del Centro eleggere il Direttore ed il Comitato di Governo, un responsabile delle strutture sperimentali del CUDAM ed un responsabile dell’attività didattica.

Il comitato di Governo

Il Comitato di Governo, eletto dal Consiglio e presieduto dal Direttore, è composto:

  • dal Direttore;
  • da non più di tre responsabili delle linee di ricerca;
  • dal responsabile delle strutture sperimental;
  • dal responsabile dell’attività didattica;
  • dal Direttore vicario. 

I membri del Comitato di Governo durano in carica 3 anni e possono essere confermati.

Il Comitato di Governo è convocato almeno due volte all’anno dal Direttore ovvero su richiesta motivata di almeno un terzo dei suoi componenti. 
Il Comitato di Governo coadiuva il Direttore nell’esercizio delle funzioni di cui all’art. 3 dello Statuto.
Il Comitato di Governo designa il Consiglio Scientifico.

Il Comitato di Governo predispone:

  • il programma di sviluppo e di potenziamento del CUDAM ed il relativo budget;
  • il piano annuale delle attività del CUDAM ed i necessari strumenti organizzativi per la sua realizzazione;
  • la relazione sui risultati dell’attività del CUDAM;
  • i criteri generali per l’utilizzo delle risorse assegnate per le attività istituzionali e l’uso del personale, dei mezzi e degli strumenti in dotazione.

Il Comitato di Governo approva le richieste di adesione al CUDAM presentate dai Dipartimenti e da Enti di ricerca.

Il consiglio scientifico

Il Consiglio Scientifico è composto dai membri del Comitato di Governo e da membri da esso designati tra i ricercatori di chiara fama di università ed enti di ricerca italiani e stranieri.

Il Consiglio Scientifico è rinnovato con scadenza triennale. I membri designati alla scadenza possono essere confermati.

Il Consiglio Scientifico esprime pareri sui programmi di ricerca, valuta l’attività di ricerca svolta e può proporre iniziative didattiche e di ricerca.

Le riunioni del Comitato Scientifico potranno aver luogo in via telematica.