Iscrizione all' esame finale

Procedure e scadenze (indicative) per l’esame finale a decorrere dal 29° ciclo

Consegna della tesi al Tutor
Il dottorando consegna la versione avanzata della tesi al Tutor (e all’eventuale co-Tutor) entro il 10 agosto dell’ultimo anno di corso.

Giudizio del Tutor 
Il Tutor (e l’eventuale co-Tutor) invia al Collegio dei Docenti un giudizio scritto sulla tesi di dottorato entro il 10 settembre dell’ultimo anno di corso.

Domanda di ammissione all’esame finale
Il dottorando presenta all’Ufficio dottorati la domanda di ammissione all’esame finale con procedura on-line entro la metà di settembre.

Individuazione del Valutatori esterni e certificazione
Il Comitato Esecutivo (delegato dal Collegio dei Docenti), individua i valutatori esterni entro il 15 settembre dell’ultimo anno di corso, sulla base di una rosa di nominativi proposti da ciascun tutor.
I valutatori devono essere almeno tre per ciascun dottorando (due effettivi e un supplente) e possono svolgere tale funzione per più candidati.
I valutatori non sono retribuiti. Al termine della valutazione riceveranno un'attestazione dell'attività svolta.

Requisiti dei Valutatori esterni
Possono assumere la funzione di valutatori: 

  1. Docenti, italiani o stranieri, esterni al Collegio dei Docenti;
  2. Esperti di elevata qualificazione, non docenti, appartenenti ad enti di ricerca pubblici o privati, italiani o stranieri.

I nominativi dei valutatori possono essere inseriti nel frontespizio della tesi.
L’eventuale sostituzione di un valutatore con il supplente avviene su richiesta del supervisore/coordinatore.

Giudizio del Collegio docenti e ammissione alla valutazione esterna
Il Collegio docenti, entro il 15 ottobre dell’ultimo anno di corso, valuta l’attività complessiva svolta dal dottorando nel triennio ed esprime il proprio giudizio ai fini dell’ammissione alla valutazione della tesi da parte dei valutatori.

Invio della tesi ai Valutatori esterni
Entro il 31 ottobre il Coordinatore, tramite la Segreteria, invia le tesi di dottorato definitive ai Valutatori esterni individuati per ciascun dottorando.

Invio della valutazione da parte dei Valutatori esterni
Il giudizio scritto sulla tesi, con la proposta di ammissione alla discussione pubblica o di rinvio, è inviato dai Valutatori esterni entro il 15 dicembre al/lla Coordinatore/trice, che ne darà visione al dottorando e al Tutor.

Ammissione all’Esame Finale
I Valutatori esterni propongono l’ammissione del dottorando all’esame finale.
I Valutatori esterni possono richiedere minime correzioni/integrazioni che non comportano il rinvio dell’ammissione all’esame finale.
I Valutatori esterni possono proporre il rinvio dell’ammissione all’esame finale se ritengono necessarie significative integrazioni o correzioni. In tal caso il dottorando dispone di non più di 6 mesi, per rivedere la tesi e rispondere alle richieste di integrazione o correzioni.

Commissione Esame Finale
La Commissione giudicatrice è nominata dal Rettore sulla base delle indicazioni del Collegio dei Docenti che delibera in merito entro il 31 dicembre e si compone di tre membri scelti tra docenti e tra ricercatori di enti italiani o stranieri, specificatamente qualificati nelle tematiche oggetto della tesi.
La Commissione può essere integrata da un massimo di due esperti, anche stranieri, di elevata qualificazione appartenenti a enti e strutture pubbliche e private.
Il/la Coordinatore/trice, tramite la Segreteria, entro il giorno 10 gennaio consegna alla Commissione:

  1. il giudizio del Collegio dei Docenti;
  2. la tesi di dottorato;
  3. la relazione del dottorando sulle attività svolte e sulle pubblicazioni;
  4. il giudizio analitico dei Valutatori.

Deposito della tesi di dottorato
Almeno 10 giorni prima dell’esame finale il dottorando deposita la tesi in formato elettronico (.pdf) tramite procedura web di autoarchiviazione (http://eprints-phd.biblio.unitn.it/) e consegna alla Segreteria il relativo modulo di autorizzazione.
Entro trenta giorni dalla discussione e approvazione della tesi l'Università effettua il deposito a norma di legge nella banca dati ministeriale e presso le Biblioteche Nazionali di Roma e di Firenze.

Discussione Tesi di dottorato
La pubblica discussione della tesi di dottorato si svolge davanti alla Commissione giudicatrice.
La data e il luogo d’esame vengono comunicati ai dottorandi a mezzo posta elettronica e possono essere resi noti mediante pubblicazione sul sito dell’Università.
Al termine della discussione la Commissione formula un giudizio per ciascun candidato.
La tesi può essere approvata o respinta. Nel caso sia respinta lo studente decade dal Corso di Dottorato. In caso di approvazione, la Commissione con voto unanime, ha facoltà di attribuire la lode in presenza di risultati di particolare rilievo scientifico.

Accordi per tesi in co-tutela
I dottorandi con co-tutela di tesi incoming seguono le regole dell’Università di prima immatricolazione o quelle stabilite nell’accordo di cotutela se diverse.
I dottorandi con co-tutela di tesi outgoing seguono le regole di cui sopra o quelle stabilite nell’accordo se diverse.

 

Contatti 
Corso di dottorato in Scienze Cognitive
corso Bettini, 84 - 36068 Rovereto (TN)
Tel. 
+39 0464 808457