Borse a tematica vincolata

Borsa a tematica vincolata  - 35° ciclo

Intelligenza artificiale e diritto

Il progetto di ricerca prevede lo studio, in prospettiva multidisciplinare e comparata, dei profili giuridici dell intelligenza artificiale. Oltre alla dimensione giuridica, si dovranno trattare i principali profili etici e i temi legati all’impatto  complessivo dell’intelligenza artificiale sulla società.

Il dottorando, in collaborazione con i gruppi di ricerca della Fondazione Bruno Kessler (Trento) e del progetto Biodiritto della Facoltà di Giurisprudenza (Trento), svolgerà un’analisi approfondita delle tematiche coinvolte e predisporrà una serie di modelli che possano dare un’efficace risposta alle sfide giuridiche ed etiche poste dall’utilizzo dell’intelligenza artificiale in una serie di campi significativi di applicazione.

Abilità (in parte richieste e in parte da acquisire durante il periodo di ricerca):
Il dottorando dovrà essere fortemente motivato nello svolgere una ricerca multidisciplinare e comparata, con interessi negli ambiti giuridico ed etico. È richiesta un’eccellente conoscenza dell’inglese e dell’italiano, oltre alla disponibilità a viaggiare e operare in attività congiunte tra la Fondazione Bruno Kessler e il progetto Biodiritto della Facoltà di Giurisprudenza.

Responsabili del progetto:

Carlo Casonato: carlo.casonato [at] unitn.it
Paolo Traverso: traverso [at] fbk.eu