Il Servizio Civile è una opportunità, offerta ai giovani tra i 18 e i 28 anni, di partecipare concretamente alla costruzione solidale della realtà sociale, mettendo a disposizione degli altri le proprie energie ed entusiasmo, arricchendo al contempo il proprio bagaglio personale di conoscenze e competenze, con la garanzia di una minima autonomia economica.

Periodicamente vengono “messi a bando” dei progetti che i giovani interessati al servizio civile possono scegliere. La durata del progetto può variare da un minimo di 3 mesi ad un massimo di 12 mesi e non è ripetibile una volta raggiunto il numero di mesi massimi consentiti. La candidatura al progetto di interesse va presentata direttamente all'Ente promotore del progetto che si occupa dei colloqui di selezione. L’impegno orario è di circa 30 ore settimanali, su 5 o 6 giorni alla settimana.

I principali vantaggi che si possono ottenere dal Servizio Civile sono:

  • una retribuzione di 433,80 € netti;
  • l’occasione di avvicinare una realtà organizzativa e di sperimentare le attitudini personali di ciascuno;
  • una formazione generale sul servizio civile e specifica relativa al settore di realizzazione del progetto;
  • incentivi e crediti di natura non economica (crediti formativi, tirocini, vitto, ecc.).

​Dal 2006 l'Università degli Studi di Trento è Ente iscritto all'Albo Provinciale ed elabora progetti di Servizio Civile. 

Nella realizzazione delle attività progettuali, sono garantiti il supporto di un/a professionista esperto/a (con ruolo di tutor) e occasioni di confronto e monitoraggio in itinere (con l'operatore locale di progetto, OLP), per gestire il progetto tenendo il più possibile conto delle esigenze e delle caratteristiche del/la volontario/a.

Gli OLP dell' Ateneo  attualmente sono: Pietro Bianchini, Paola Bodio, Marinella Daidone, Elsa Ganassini, Ines GirardiAnnamaria Larentis, Elisabetta Nones, Francesca Pizzini

Progetto Servizio civile - MIGLIORAMENTO DELL'EROGAZIONE DEI SERVIZI OFFERTI DAL CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO

Scadenza candidature: 29 novembre 2018
Posti disponibili: - 1 -
Durata progetto: 12 mesi
Data partenza: dicembre 2018 - gennaio 2019 

Gli obiettivi del progetto sono in particolare l'analisi delle motivazioni alla base del tasso di abbandono dei corsi di lingua e individuazione di soluzioni innovative favorevoli alla frequenza dei corsi di lingua; la creazione di uno sportello di tutoring, che garantisca agli studenti con bisogni educativi speciali un affiancamento con insegnanti madrelingua finalizzato a impostare in maniera efficace lo studio delle lingue previste dal piano di studio; l'individuazione di un learning management system per l’erogazione di corsi di lingua in modalità blended per venire incontro alle esigenze di utenti lavoratori o con poco tempo a disposizione per lo studio della lingua in aula.