Scholars at Risks (SAR) è una rete internazionale di università fondata nel 1999 per promuovere la libertà accademica e proteggere studiosi e studiose in pericolo di vita o il cui lavoro è seriamente compromesso. SAR fa parte del Network for Education and Academic Rights (NEAR) e dello Scholars Rescue Fund (SRF)-Institute of International Education (IIE). Comprende circa 450 università in 40 paesi. Le due sedi centrali sono SAR-US presso la New York University e SAR-Europa presso Maynooth University (Irlanda).

Nel 2019 si è costituita la sezione Italiana di Scholars at Risk. SAR Italia è una partnership fra 21 istituzioni universitarie e istituti di ricerca operanti sul territorio nazionale. Nel costituire SAR Italia, le strutture di governance delle università aderenti, le/i docenti, studentesse e studenti e tutto il personale, inviano un forte segnale di solidarietà a studiose e studiosi e istituzioni universitarie che, nel mondo, si trovano in situazioni in cui la libertà accademica è ristretta, e le attività di ricerca, insegnamento e formazione represse.

L’Università di Trento ha aderito nel 2019 alla rete SAR e la referente, anche co-coordinatrice di SAR Italia, è la Prof.ssa Ester Gallo.

Referente SAR Trento

Prof.ssa Ester Galloester.gallo [at] unitn.it, scholarsatrisk [at] unitn.it