Mappe di accessibilità fisico-strutturale a Dipartimenti/Centri

Trento

Scheda di accessibilità Palazzo Consolati - Facoltà di Medicina (in fase di preparazione)

Rovereto

S.Michele all'Adige

Elenco ufficiale dei Dipartimenti e Centri di Ateneo 

Mappe di accessibilità fisico-strutturale alle altre sedi

Trento

Rovereto

Elenco ufficiale sedi di Ateneo

Progetto di verifica e adeguamento degli edifici e di formazione specifica degli addetti all'emergenza per la gestione delle persone con disabilità in emergenza 

Per una sicurezza inclusiva.

Il progetto nasce dalla osservazione delle risorse (strutturali ed umane) che si attivano in una emergenza e dalla necessità di consentire alle stesse di rispondere in maniera efficace. La sicurezza diventa inclusiva quando le risorse infrastrutturali intervengono in maniera efficace in relazione alle caratteristiche degli utenti da proteggere, che a loro volta sono messi in condizioni di agire e reagire in maniera efficace in virtù delle risorse proprie (fisiche, cognitive, emotive).

Da un lato pertanto si è condotta una attenta analisi degli edifici, evidenziando le azioni di miglioramento necessarie per produrre una risposta inclusiva in emergenza, dall’altro si è implementata una proposta di sistema gestionale ed un piano di miglioramento del sistema stesso, che comprende azioni formative mirate per gli addetti alla gestione dell’emergenza, fornendo le nozioni (pratiche e teoriche) per la gestione della comunicazione e del soccorso a persone con disabilità, e azioni informative rivolte a tutti gli utenti (informazione preventiva e formazione all’autoprotezione), per migliorare la conoscenza del “sistema edificio” e delle azioni efficaci in emergenza.

Linee guida per un linguaggio inclusivo 

Da alcuni anni l’Ateneo di Trento è impegnato attivamente nella creazione di un ambiente inclusivo, in cui ogni persona possa dare piena espressione di sé e nel quale valorizzare le diversità.

Gli obiettivi di inclusione, così definiti, vengono trasmessi anche attraverso l’utilizzo di un linguaggio appropriato e rispettoso delle persone. In particolare, è auspicabile l’utilizzo di un linguaggio rispettoso nelle relazioni interpersonali, nella documentazione amministrativa, nella redazione di testi anche per il web, durante le lezioni e ogni qualvolta la situazione lo richieda.

A questo scopo sono state rese disponibili le Linee guida per un linguaggio inclusivo

Linee guida per eventi accessibili

L’Università di Trento condivide i principi di equità e inclusione che trovano una declinazione dinamica, in relazione all'individualità della persona, con ricadute che coinvolgono il benessere di tutti/e.

L’Ateneo, dopo aver adottato le “Linee guida per promuovere l’inclusione a partire dalla parità di genere negli eventi organizzati dall’Università di Trento”, si impegna ad abbattere le barriere strutturali e sociali al proprio interno, a garantire a tutte le persone la piena ed equa partecipazione alla vita universitaria, culturale, sociale, lavorativa e ricreativa.

Le "Linee guida per l'organizzazione di eventi accessibili" (a breve disponibili) rappresentano un ulteriore tassello, indirizzato alla diffusione di una nuova cultura dell'accessibilità. La progettazione di un evento accessibile consente, infatti, la piena, confortevole e sicura partecipazione da parte di ciascuna persona.

Master

Elenco dei Master attivi in UniTrento.

Giornata mondiale per la consapevolezza sull'autismo 2 aprile 2020 - Video della Responsabile di ODFLab prof.ssa Paola Venuti e dello Staff del Laboratorio