Lo Sportello DSA, gestito dal Laboratorio di Osservazione Diagnosi e Formazione del Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive, nato dalla collaborazione Ateneo (Servizio Inclusione) – Opera Universitaria, è uno spazio di consulenza relativo ai Disturbi Specifici dell’Apprendimento.

A chi si rivolge

Il servizio si rivolge a tutti gli studenti e le studentesse dell’Università di Trento che desiderino ottenere chiarimenti rispetto a situazioni dubbie o suggerimenti e indicazioni operative nei casi di problematiche già accertate e certificate.

Che cosa si può trovare allo Sportello DSA

Momenti di ascolto e di confronto relativo alle difficoltà incontrate nel percorso di studi e che potrebbero rientrare in un quadro di Disturbo Specifico dell’Apprendimento.

Previa compilazione della “Dichiarazione DSA” online nell’area riservata di Esse3 in Segreteria > Dichiarazione disabilità e DSA, è previsto un incontro di valutazione della documentazione clinica e della storia scolastica dello/a studente con l’obbiettivo di definire, fra le misure dispensative e gli strumenti compensativi previsti dalla legge 170/2010, quelli più adatti al profilo dello/a studente per affrontare in maniera inclusiva e ottimale gli esami universitari. 

Incontri di supporto alla carriera relativi a dubbi o difficoltà nella scelta e nell’utilizzo più adeguato delle misure dispensative e degli strumenti compensativi concordati. 

Incontri di gruppo mirati all’acquisizione di competenze specifiche relative all’utilizzo di software e strumenti compensativi forniti in comodato d’uso dall’Ateneo.

Dove si svolgono gli incontri 

In via Giuseppe Verdi, 6 a Trento presso la sala colloqui dell’Ufficio Orientamento (piano terra) e presso il Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive in via Matteo del Ben 5/B a Rovereto.

Come contattare lo Sportello

Scrivere a sportellodsa.studenti [at] unitn.it oppure telefonare allo 0464.808115 dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.00.