L'Università di Trento fa parte del Consorzio ECIU - European Consortium of Innovative Universities che raggruppa atenei ad alta intensità di ricerca, con un'enfasi collettiva sull'innovazione, la creatività e l'impatto sociale.
Il programma ECIU Research Mobility Fund permette al personale ricercatore e ai/lle dottorandi/e dell'Ateneo di trascorrere un periodo di ricerca presso uno dei partner del Consorzio per stabilire o rafforzare la collaborazione in una specifica area di ricerca.

Destinatari

Personale ricercatore e dottorandi/e dell'Ateneo.

Destinazioni

Aalborg University (Danimarca), Dublin City University (Irlanda), Hamburg University of Technology (Germania), Institut National des Sciences Appliquées (Francia), Kaunas University of Technology (Lituania), Linköping University (Svezia), Tampere University (Finlandia), Tecnológico de Monterrey (Messico), Universitat Autònoma de Barcelona (Spagna), University of Aveiro (Portogallo), University of Stavanger (Norvegia), University of Twente (Paesi Bassi).

Durata

A discrezione del partecipante, in base al proprio progetto di ricerca (minimo 5 giorni, escluso il viaggio).
Per mobilità di durata superiore ai 30 giorni è necessario ottenere il parere favorevole del Consiglio di Dipartimento di appartenenza (art.5 co.3 Regolamento Missioni di Ateneo).

Finanziamento

È prevista la copertura delle spese sulla base del regolamento Missioni di Ateneo fino ad un massimo di € 5.000 a persona/viaggio, indipendentemente dalla destinazione e dalla durata.

Candidatura

È possibile presentare la propria manifestazione di interesse alla mobilità presso uno degli Atenei partner del Consorzio ECIU, inviando una email alla Divisione Relazioni Internazionali (international [at] unitn.it) e allegando l'application form debitamente compilato e autorizzato dal proprio supervisore o Direttore/Direttrice della Struttura Accademica di afferenza.

Selezioni 

Saranno accolte le candidature accompagnate da un progetto di ricerca che preveda già una preventiva accettazione da parte dell'ateneo di destinazione fino ad esaurimento dei fondi a disposizione.
L'iniziativa non è compatibile con i periodi di congedo per studio o ricerca già autorizzati dalle rispettive Strutture Accademiche.

Maggiori informazioni si possono trovare alla pagina dedicata di ECIU.