Intervista a. a. 2021 - 2022

Bio atleta

Generali

  • Nome e Cognome: Matteo Cazzaro
  • Soprannome: Cazza
  • Età: 22
  • Luogo di Nascita: Padova
  • Specialità: Calcio a 11
  • Corso di studi: Gestione aziendale

Carriera sportiva

  • Traguardi Sportivi: dopo aver fatto 3 stagioni sportive in serie D a Campodarsego, dal 2019 sono venuto a Trento dove il primo anno abbiamo vinto l’Eccellenza. Nell’anno successivo abbiamo vinto la Serie D e a fine stagione ero stato selezionato come uno dei cinque migliori portieri di tutta la serie D. In questa stagione sportiva sono sempre a Trento in Serie C
  • Sport significa: passione, sacrificio, divertimento, gioia, rabbia e tanta ma tanta volontà
  • Idolo Sportivo: Buffon e Dida

Personalità

  • Pregio: bontà
  • Difetto: sono un po’ permaloso 
  • Libro preferito: Rosso pompeiano
  • Film preferito: Moneyball
  • Hobby: cucinare
  • Sogno nel cassetto: arrivare a giocare in Serie A

Intervista

Quando hai iniziato a praticare il tuo sport? Come ti sei appassionato a questo sport?
Mi sono appassionato al calcio nel 2006 grazie a quell’estate magica dei Mondiali vinti dall’Italia e a settembre di quell’anno ho iniziato a giocare con la squadra del mio quartiere.

Quanto tempo dedichi ogni giorno agli allenamenti o alle gare?
Dedico quasi tre ore al giorno per gli allenamenti tra allenamento e tutta la parte di preparazione all’allenamento e post allenamento. Il giorno della gara dipende se si va in trasferta oppure no, in questo caso dopo l’allenamento di rifinitura si parte per il viaggio e il giorno dopo lo dedichi tutto alla partita, cosa che succede anche senza trasferta perché variando spesso gli orari delle partita occupi tutta la giornata.

Perché hai scelto il programma di Dual Career dell’Università di Trento?
Perché dà una grossa mano a chi vuole fare l’atleta ad alti livelli, ma allo stesso tempo anche a chi vuole crearsi un futuro al di fuori dell’ambito sportivo.

Qual è stato l’esame più difficile che hai affrontato?
Matematica.

Quali sono i tuoi prossimi obiettivi?
Laurearmi il prima possibile e migliorarmi sempre di più nel mio ruolo di calciatore.

Come immagini il tuo futuro tra 5 anni?
Spererei di giocare ancora nel livello più alto possibile, magari con la laurea e la magistrale in economia. Poi vorrei tanto prendere una seconda laurea.