Disturbi Specifici dell'Apprendimento

Per disporre di strumenti compensativi e/o misure dispensative è necessario rivolgersi al Servizio Inclusione Comunità studentesca muniti di Diagnosi di DSA (secondo la L. 170/2010).

Seguirà un incontro con uno/a psicologo/ga dello Sportello DSA (sportellodsa.studenti [at] unitn.it ) gestito dal Laboratorio di Osservazione, Diagnosi e Formazione di Ateneo con cui verranno individuati tutti gli strumenti/misure più idonei, anche a supporto del metodo di studio individuale.

L’elenco degli strumenti/misure di cui sarà possibile usufruire per gli esami universitari e per le prove linguistiche verrà inserito dal Servizio Inclusione nel gestionale della carriera dello/a studente/essa DSA e sarà visibile al solo personale amministrativo autorizzato e ai singoli docenti in occasione dell’esame.

Esempi di strumenti e misure

Per sfruttare al meglio la frequenza alle lezioni, a seminari e/o laboratori,  previo accordo con i docenti, è possibile:

  • registrare le lezioni;
  • chiedere eventuali materiali e slide in anticipo o a fine corso.

Di seguito alcuni esempi di misure compensative, dispensative e ausili la cui assegnazione viene valutata, tramite colloquio, in base alle specifiche della certificazione rilasciata:

  • PC con programmi di video-scrittura con correttore ortografico e sintesi vocale;
  • Formulari;
  • Mappe concettuali o schemi a elenco puntato (da far visionare prima al docente);
  • Cambio della modalità di esame da scritto in orale 
  • Divisione della prova in più parziali;
  • Tempo maggiore per l'esame orale;
  • Tempo aggiuntivo per prove scritte (max 30% su durata totale della prova)
  • Sostituzione di esami scritti a scelta multipla con esami orali o, se impossibile, in esami scritti a scelta doppia (vero/falso) oppure con domande aperte;
  • Dispensa dalla lettura ad alta voce;
  • Dispensa dalla scrittura veloce sotto dettatura;
  • Uso del vocabolario digitale;
  • Valutazione delle prove scritte e orali con modalità che tengano conto del contenuto e non della forma.

Almeno 15 gg prima della data dell’esame, è necessario contattare il docente via e-mail indicando quali, tra gli adattamenti concordati a colloquio, si intendono utilizzare per lo specifico esame. In caso di mancato rispetto delle tempistiche, non viene garantito l’utilizzo per quell’esame degli adattamenti richiesti.  

Infine, per le prove di idoneità linguistica (CLA) è possibile usufruire di:

  • Il 30% in più del tempo (calcolato sul tempo totale previsto per le 3 prove scritte);
  • la possibilità - se una delle prove non viene superata- di ripetere, dopo 60 giorni, solo le parti non sufficienti della prova;
  • la possibilità di decidere se fare una pausa tra una parte di prova e l'altra o se distribuire le parti di prova in giornate diverse, sostenendo la prova di comprensione scritta + la prova di comprensione orale in un giorno e la produzione scritta in un altro;
  • la possibilità di scegliere se svolgere la produzione scritta al computer o su carta.

Al fine di definire la data delle prove e per consentirne la predisposizione con  misure compensative richieste, è necessario inviare una e-mail alla segretaria del CLA (cla [at] unitn.it) indicando la lingua e il livello. Le prove si svolgono indicativamente 3 settimane dopo la richiesta.
Non va fatta l’iscrizione online alla prova.