Bando

55° Edizione Concorso I giovani nella vita pubblica del paese - Sezione Università

Date of publication: 
2 March, 2015
Deadline: 
30 April, 2015

Concorso

Possono partecipare gli/le studenti/esse di tutte le Università Italiane iscritti/e ad uno degli anni del corso legale di studi presentando un elaborato su uno dei seguenti argomenti:

  1. "Come gli buoni costumi, per mantenersi, hanno bisogno delle leggi: così le leggi, per osservarsi, hanno bisogno di 'buoni costumi" (Machiavelli, Istorie Fiorentine)
  2. E' proprio vero che destra e sinistra non esistono più? Motivate il vostro si o il vostro no e delineate la società e lo Stato che ne conseguono.
  3. E' ormai luogo comune che la scuola non sia più capace di avviare i giovani al mondo del lavoro, e, in genere di fornir loro un orientamento per la vita futura. Secondo voi questo è vero? Quale può essere la funzione della scuola oggi? Quale il suo avvenire? Quali modifiche porebbero migliorarla e quali altri contesti considerate importanti per la vostra formazione?

La ricerca, anche in forma di progetto, completata possibilmente con la bibliografia, può essere condotta con metodologia individuale o di gruppo dovrà essere presentata con le modalità indicate nel bando di concorso inderogabilmente entro giovedì 30 aprile 2015 all'ufficio Istruzione del Comune di Viareggio.

 

Premio tesi di laurea

Alla sezione speciale del concorso dedicata alla Tesi di laurea possono concorrere tutti coloro che, negli ultimi cinque anni accademici (dal 2009-2010 al 2013-2014) abbiano conseguito in una qualsiasi Università degli studi italiana, qualsiasi laurea, discutendo una tesi il cui argomento sia riferibile al tema "I giovani e la vita pubblica del Paese".

I candidati e le candidate dovranno inviare una copia della loro tesi (cartacea accompagnata da una copia elettronica) entro giovedì 30 aprile 2015.

Maggiori dettagli:

www.comune.viareggio.lu.it (Servizio al cittadino - Istruzione - Offerte formative)