I Ricercatori dell’Università di Trento realizzano Beni Immateriali (invenzioni industriali, software, etc)  all’interno della loro ricerca indipendente  oppure nel contesto di progetti collaborativi e commesse industriali.

I diritti di proprietà intellettuale relativi ai Beni Immateriali realizzati possono:

  • essere volontariamente ceduti dai Ricercatori all'Ateneo;
  • spettare a titolo originario all'Ateneo secondo le previsioni della normativa nazionale (D. Lgs 10 febbraio 2005, n. 30 e ss.mm.ii. "Codice della proprietà industriale" e Legge 22 aprile 1941 n. 633 e ss.mm.ii. "Legge sul diritto d'autore") e secondo le disposizioni del Regolamento in materia di proprietà intellettuale dell'Università di Trento.

Il Regolamento ed i relativi diagrammi esplicativi sono disponibili alla pagina: 

L'Ateneo favorisce il trasferimento dei risultati della ricerca dall'università alle imprese locali, nazionali ed internazionali attraverso idonei contratti di valorizzazione.

E' disponibile in download il Portafoglio titoli di proprietà intellettuale di UniTrento.

La disponibilità per licenza o cessione titoli di proprietà intellettuale di UniTrento è indicata in ogni singola scheda. Per la presentazione di eventuali manifestazioni di interesse consultare la pagina Cessione/licenza titoli proprietà intellettuale oppure contattare research.support [at] unitn.it.

Vi invitiamo a consultare la piattaforma Knowledgeshare nella sezione dedicata ai titoli brevettuali di UniTrento.