Le Associazioni studentesche universitarie sono una parte fondamentale della vita studentesca: si occupano di rappresentanza, creazione di progetti sociali, culturali e sportivi.

La vita associativa permette agli studenti dell'Università di Trento di aggregarsi e di coinvolgere altri studenti nella vita universitaria e nelle attività dei singoli Dipartimenti e/o Centri.

L'Università di Trento dà supporto all'associazionismo studentesco mettendo a disposizione spazi, fondi e mezzi di comunicazione dedicati.

Queste le Associazioni accreditate per l'anno 2023:

Associazioni culturali

Associazioni sportive

Attenzione: per l’accreditamento, il contributo annuale di gestione e il contributo per attività, le associazioni sportive devono fare riferimento alla pagina dedicata.

Accreditamento associazioni culturali

Attraverso l’accreditamento, le associazioni vengono riconosciute e sostenute dall’Ateneo.
L'accreditamento inoltre permette alle associazioni di poter accedere ai benefici garantiti dall'Università di Trento e dall'Opera Universitaria, quali:

  • assegnazione di locali;
  • contributo annuale di gestione;
  • contributo di supporto alle iniziative.

Richieste di accreditamento

La richiesta di accreditamento va presentata esclusivamente dal Presidente o Legale Rappresentante dell'Associazione/Cooperativa, direttamente on line entro il 30 novembre di ogni anno.

La richiesta ha validità annuale e la mancata presentazione da parte di un'associazione/cooperativa già beneficiaria è intesa come rinuncia implicita allo stesso.

Assegnazione locali

L'Università di Trento concede l'uso di alcuni locali all'interno delle proprie strutture alle associazioni accreditate. Gli spazi sono stabiliti e concessi in base alle disponibilità di Ateneo e talvolta condivisi. Due o più associazioni/cooperative possono presentare domanda congiunta per l'assegnazione di un unico locale che, se assegnato, sarà utilizzato in condivisione.

La richiesta di assegnazione locali va presentata esclusivamente dal Presidente o Legale Rappresentante dell'Associazione/Cooperativa.

L'invio avviene direttamente on line entro il 30 novembre di ogni anno, insieme alla domanda di accreditamento.

La richiesta ha validità annuale e la mancata presentazione da parte di un'associazione/cooperativa già beneficiaria è intesa come rinuncia implicita allo stesso.

Richiesta di contributo di gestione

La domanda di contributo annuale di gestione va presentata a Opera Universitaria dal Legale Rappresentante dell'associazione/cooperativa o da un suo delegato.

Il 30 novembre è il termine ultimo per la domanda di contributo relativa all'anno successivo (e.g. rispetto le richieste pervenute entro il 30 novembre 2021 copriranno i costi di gestione dell'anno solare 2022). Tale termine non viene applicato alle associazioni/cooperative che presentano domanda per la prima volta.

La richiesta per il contributo di gestione annuale va presentata utilizzando l'apposito modulo predisposto da Opera Universitaria.

Richiesta di finanziamento delle iniziative

L'Università di Trento e Opera Universitaria finanziano le iniziative culturali e sociali proposte dalle associazioni accreditate dall'Ateneo da svolgersi nel corso dell'anno successivo.

La domanda per il finanziamento delle iniziative, da inviare a Opera Universitaria, deve essere presentata a firma del Legale Rappresentante dell'associazione/cooperativa o suo delegato due volte all'anno:

  • entro il 30 novembre per le iniziative da realizzarsi entro il primo semestre dell'anno seguente;
  • entro il 31 maggio per le iniziative da realizzarsi entro il secondo semestre dell'anno corrente.

e.g. le iniziative per il primo semestre 2022 (gennaio-giugno) dovranno essere presentate entro il 30 novembre 2021. Invece, le iniziative per il secondo semestre 2022 (luglio-dicembre) dovranno essere presentate entro il 31 maggio 2022.

La richiesta per il finanziamento delle iniziative va presentata utilizzando l'apposito modulo predisposto da Opera Universitaria.

In via straordinaria la Commissione può accogliere, al di fuori delle scadenze prefissate, richieste di finanziamento opportunamente motivate e corredata della documentazione prevista.