Esonero delle tasse universitarie

L’Ateneleo riconosce l’esonero totale dal pagamento delle tasse universitarie e dalla tassa provinciale per il diritto allo studio agli studenti e alle studentesse con un’invalidità uguale o superiore al 66% o con certificazione di disabilità ai sensi dell’art. 3, comma 1, della Legge 104/92.

Tale esonero vale per tutto il ciclo di studio ed è indipendente dalla situazione economica del nucleo familiare.

Resterà comunque a carico dello studente o della studentessa il costo dell’imposta di bollo (16 euro).

L’esonero dalle tasse avviene automaticamente, una volta completata l’immatricolazione, compilata la Dichiarazione di Invalidità, disabilità, DSA e altri bisogni speciali disponibile nell'area riservata di Esse3 in Segreteria > Dichiarazione disabilità e DSA.

Borsa di studio 

L’Opera Universitaria riconosce agli studenti e studentesse dell’Ateneo una borsa di studio se sono rispettati specifici requisiti di condizione economica. In particolare la condizione economica viene individuata sulla base dell’ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) e dell’ISPE (Indicatore della Situazione patrimoniale Equivalente). 

Uno specifico bando (pubblicato da Opera universitaria generalmente nel mese di giugno) regolamenta requisiti, modalità e tempistiche per presentare la domanda di borsa di studio. 

Per gli/le studenti/esse con un’invalidità uguale o superiore al 66% o con certificazione di disabilità ai sensi dell’art. 3, comma 1, della Legge 104/92 la durata di concessione delle borse di studio è di nove semestri per i corsi di laurea di primo livello, sette semestri per i corsi di laurea magistrale e quindici semestri per i corsi di laurea magistrale a ciclo unico.

Il Servizio Inclusione è a disposizione per chiarimenti sul bando e per un supporto nella predisposizione della domanda di borsa di studio.

Spettano inoltre al Servizio specifiche valutazioni dei requisiti di merito, che tengano conto delle possibili difficoltà nel percorso universitario in relazione alla disabilità/invalidità degli studenti e studentesse iscritti ad anni successivi al primo.